Come essere felici con l’alimentazione. I cibi del buonumore

Ci sono alcuni cibi infieriscono anche sullo stato d’animo: vediamo la lista degli alimenti del buonumore.

Felici alimentazione cibi buonumore
Buonumore (Foto di Passiflora70 per AdobeStock)

L’umore è una particolare disposizione dell’animo: le persone possono essere di buon umore o di cattivo umore, a seconda del loro grado di felicità, di entusiasmo (nel primo caso), di ansia, malinconia e depressione (nel secondo caso).

In queste giornate così complicate per tutti, con il virus che sta circolando velocemente e con quarantene ed isolamenti all’ordine del giorno, è facile diventare tristi. Freddo, pioggia e cattive giornate contribuiscono nell’alimentare la tristezza.

Per questo motivo, è importante scegliere i giusti alimenti per fare il pieno di energie e per motivarsi al massimo. Esistono alcuni cibi che sono una grande fonte di serotonina: per chi non lo sapesse, questo termine così complicato viene anche chiamato ormone della felicità.

Essere felici grazie all’alimentazione: i cibi del buonumore

La serotonina ha tantissimi effetti sul nostro corpo: regola il ciclo veglia-sonno, regola l’appetito, regola la temperatura corporea, regola le secrezioni intestinali, ,migliora la digestione, salvaguardia la salute delle ossa, previene l’emicrania.

Gli effetti più noti sono quelli che impattano sull’umore e sulla psiche in generale. Quando è presente nei livelli giusti, è responsabile della produzione di una sensazione di piacere e di benessere.

La serotonina viene anche prodotta da un amminoacido presente negli alimenti, il triptofano. Quest’ultimo non viene prodotto dal nostro corpo. Non tutti i cibi che hanno un elevata quantità di triptofano impattano sull’umore: bisogna che ci siano anche carboidrati, ferro e vitamine del gruppo B.

Felici alimentazione cibi buonumore
Datteri (Foto di Al62 per AdobeStock)
  • I datteri hanno innumerevoli benefici per il nostro corpo. Questi frutti hanno un alto contenuto di di vitamina B6. Quest’ultima contribuisce alla produzione di serotonina e di norepinefrina che regolano l’umore e contrastano lo stress.
  • Le uova sono tra gli alimenti con più nutrienti: segnaliamo il grande apporto di vitamine del gruppo B, vitamina D, zinco e triptofano.
  • La soia è ricca di vitamine del gruppo E ed elementi antiossidanti. Fonte anche di triptofano, precursore di serotonina.
  • Le banane sono fonte di potassio, magnesio e zinco. Sono anche fonte di acido folico, che fa arrivare l’ormone della felicità con maggiore velocità al cervello.
  • Il cioccolato è fonte di piacere: per questo motivo è consigliatissimo il consumo di quello fondente (che ovviamente è più salutare rispetto agli altri). Guida il cervello nella produzione di endorfine ed è fonte del già citato triptofano.
  • Anche il latte e i suoi derivati sono fonte di triptofano e stimolano quindi la produzione di serotonina.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Insonnia, 11 cibi che aiutano a dormire meglio e a combattere i risvegli notturni

Felicità cibi umore
Curcuma (foto di NirmalSarkar da Pixabay)

Ci sono anche altri alimenti che hanno un forte impatto sul nostro umore. La curcuma, ad esempio, migliora le prestazioni del cervello ed è fonte di curcumina: il principio attivo migliora l’umore e riduce ansia, nervosismo e depressione.