Unisci la farina all’aceto. Quello che succede ti lascerà di stucco: soluzione wow

Unire la farina all’aceto è un trucco utilissimo che rivoluzionerà la vostra vita grazie all’utilizzo di due prodotti che solitamente si trovano già in cucina

Farina e aceto
Farina (foto da Pixabau di hewq)

LE RICETTE PIU’ BUONE DI OGGI:

Sia la farina che l’aceto sono due prodotti che di solito si trovano in tutte le nostre cucine. Il loro utilizzo principale è quello alimentare quindi le acquistiamo fondamentalmente per mangiarle.

L’uso diverso dell’aceto è ben noto già da tempo. Si tratta infatti di uno dei segreti usati dalle nonne soprattutto per la pulizia dello sporco più ostinato.

L’idea invece di usare la farina in modi alternativi di sicuro sarà capace di sorprendere chiunque aprendo il suo impiego ad uno scopo che mai avrete immaginato.

Da sempre infatti questo alimento è semplicemente uno degli ingredienti fondamentali di preparazioni culinarie che siano dolci oppure specialità salate come le pizze è impensabile farne a meno.

Eppure conoscere il risultato ottenuto dal mix di farina e aceto può diventare una sorpresa che rivoluzionerà il vostro modo di vivere la casa permettendovi anche di risparmiare.

Utilizzare infatti prodotti naturali, che già acquistiamo per altre finalità, non solo fa bene all’ambiente ma aiuta anche il nostro portafogli evitando di fare spese extra.

Farina e aceto, la soluzione sorprendente

Siamo abituati già ad usare l’aceto per scopi che non siano solo alimentari ma la sua unione con la farina è un piccolo trucco che potrebbe facilitarvi moltissimo la vita.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Farina e aceto
Aceto (Foto di Sea Wave da Adobe Stock)

Dal matrimonio di questi due elementi non nasce un prodotto da usare per la pulizia della casa, come l’impiego dell’aceto farebbe credere. Mischiandoli però potremo ottenere qualcosa a cui mai avremo immaginato.

Miscelare farina e aceto permette infatti di creare una colla, utilissima e pronta da usare ogni qual volta ne avremo bisogno.

Potrebbe non sembrare ma solitamente quando si usa una colla la quantità che ci occorre è sempre minima rispetto a quella contenuta nei tubetti solitamente in commercio.

Questo vuol dire che il nostro acquisto resta per giorni o addirittura mesi in un cassetto senza che ci sia la necessità di usarlo. I prodotti commerciali chiaramente se non usati spesso tendono a diventare inutilizzabili.

La colla al loro interno infatti il più delle volte si secca tanto da diventare inutile e costringerci quindi a buttare uno stick quasi nuovo per comprarne poi un altro che farà quasi sicuramente la stessa fine.

In realtà basta miscelare semplicemente farina e aceto per ottenere una colla affidabile che può senza dubbio sostituire quelle che di solito acquistiamo.

La sua creazione è facile e soprattutto rapida. Occorre infatti solo mischiare in una ciotola un bicchiere di aceto e tre cucchiai di farina per poi mescolare per bene.

Dopo pochi secondi avrete ottenuto un composto che ricorda nella sua densità proprio la comune colla e sarà già pronta per essere usata.

Nel caso in cui il composto risultasse ancora troppo liquido allora potrete aggiungere ancora un po’ di farina e mescolare fino a quando non si sarà addensato.

farina e aceto
Creazioni con la colla (foto da Pixabay di Michael Gaida)

Ovviamente è giusto precisare che questo tipo di colla non può certo sostenere pesi eccessivi come farebbe una super colla. Questo trucco però si rivelerà perfetto per unire ad esempio la carta facendovi risparmiare tempo e soprattutto denaro.