Gelato artigianale: Italia al top, vicini ad un nuovo record

Gelato artigianale: Italia al top, vicini ad un nuovo record

di Ivana Tramontano

Il gelato artigianale è vicino al record di vendite nel 2019 e potrebbe superare il muro dei tre miliardi di fatturato. A stimarlo una indagine di CNA Agroalimentare condotta tra gli iscritti alla Confederazione.

Il fatturato mondiale del gelato artigianale è stimato in circa 17 miliardi di euro, cinquecentomila gli addetti, per un prodotto da mangiare tutto l’anno e a tutte le ore del giorno, anche come sostituto di un pasto. L’Europa è al primo posto in questo settore con un giro d’affari pari a nove miliardi, 60mila gelaterie in attività e 300mila addetti. In Europa l’Italia è in cima al podio, con circa 10mila gelaterie specializzate, seguita da Germania con oltre 9mila esercizi.

Nel 2018 il giro d’affari del gelato artigianale italiano ha toccato quota 2,7 miliardi di euro, ma quest’anno il fatturato del settore potrebbe arrivare ai tre miliardi. A trainare il settore è la scelta delle materie prime sempre più di qualità e le novità in materia di sapori: ad esempio continua il successo dei gusti ai fiori edibili: fiore di sambuco, gelsomino, begonia, calendula. Non si arresta il filone del gelato salato, proposto soprattutto nei migliori ristoranti d’Italia.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post