Glifosato negli spaghetti, il test non mente: i risultati su 20 marche

Come stanno le cose in merito al sempre delicato argomento che fa riferimento alla presenza di glifosato negli spaghetti e nella pasta.

Degli spaghetti su un tavolo
Degli spaghetti su un tavolo (Foto Canva)

Glifosato negli spaghetti, com’è la situazione? C’è un test condotto dalla rivista il salvagente che riporta quelli che sono i risultati di apposite analisi condotte su venti marche tra le tante presenti ad oggi in commercio. Al supermercato, nel discount o nel negozio di alimentari sotto casa, quando andiamo a fare la spesa, è molto probabile che spesso e volentieri portiamo a casa nostra uno o più pacchi di questo tipo di pasta.

Le migliori marche in base alla presenza di glifosato negli spaghetti, ed anche quelle che hanno ottenuto i risultati meno esaltanti da questo test, non hanno presentato in alcun caso delle tracce di questo potente erbicida. Un rischio nel quale invece non è infrequente imbattersi in alcune situazioni, per quanto riguarda l’industria produttiva della pasta in generale.

Ma le rilevazioni di laboratorio condotte per stabilire quali siano le migliori marche di spaghetti hanno mostrato anche delle notizie non buone. Se infatti non è presente il glifosato negli spaghetti, c’è però un’altra sostanza individuata che desta preoccupazione.

Glifosato negli spaghetti, le analisi su questo ed altri pesticidi

Spaghetti pronti per essere cucinati
Spaghetti pronti per essere cucinati (Foto Canva)

Tale sostanza è la furosina, sulla quale non c’è ancora una normativa vigente in fatto di sicurezza alimentare. E che sorge a seguito della esposizione della pasta a temperature elevate. Cosa che accade nel corso di alcuni processi di produzione industriale.

LEGGI ANCHE: Sequestri su dolci e pesce natalizi dai Carabinieri NAS: è un disastro

Tra gli altri aspetti negativi sorgono la presenza della micotossina deossinivalenolo (vomitossina) in un marchio, nella misura superiore ai limiti imposti dalla legge.

LEGGI ANCHE: Sale e basilico insieme fanno miracoli. Mischiali insieme per risultati straordinari

Ed i prezzi che sono aumentati tutti quanti rispetto ad un anno fa. Colpa della crisi produttiva ed energetica, che ha causato rincari a pioggia di qualsiasi bene. L’aumento è in media del 30%.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Le analisi al microscopio hanno tenuto conto anche di altri fattori. Come ad esempio l’origine del grano, la eventuale presenza di pesticidi e simili, gli ingredienti utilizzati e la chiarezza delle informazioni riportate sul retro della confezione.