I tre sport anticellulite: come risolvere il problema

I tre sport anticellulite: come risolvere il problema

La cellulite è un problema che affligge molte donne e richiede tempo e pazienza per eliminarla, soprattutto se si tratta di un problema di un certo tenore. Ma demoralizzarsi non serve a nulla, basterà associare una dieta equilibrata, bere tanta acqua e tisane drenanti, oltre a praticare attività fisica mirata. Ovviamente non esistono miracoli: per vedere i primi risultati si dovranno attendere diversi mesi. Iniziate a metabolizzare il fatto che dovrete dedicare almeno 30 minuti al giorno per tre volte a settimana.

Corsa o passeggiata a ritmo veloce

Passeggiare almeno 30 minuti al giorno a passo svelto è un’ottima soluzione per la cellulite, ma anche per restare in forma e prevenire molte malattie di ogni genere, sia cardiovascolari che alle articolazioni. La corsa è un’attività fisica ancora più completa. Correre aiuta la circolazione e tonifica, inoltre contribuisce alla diminuzione della massa grassa a favore della massa magra. L’approccio all’allenamento deve comunque essere graduale e non devi pretendere di vedere subito grandi risultati. I veri risultati si ottengono un po’ alla volta.

Nuoto

Il nuoto è considerato uno degli sport più completi al mondo. Ad esempio nuotare in stile rana o stile libero consente di lavorare per bene su gambe e glutei, addome e torace, cosce e polpacci. Inoltre permette di rafforzare la muscolatura in genere e di perdere facilmente i chili di troppo. Se ritenete noioso il nuoto potete optare per l’acquagym: un’ora di acquagym praticato correttamente consente di bruciare 400 calorie.

Bicicletta e spinning

Con l’arrivo del bel tempo fare un giro in biciclette, possibilmente nel verde, aiuta a tonificare muscoli, a rinvigorire la massa muscolare e a bruciare grassi. Pedalare apporta numerosi benefici a gambe, glutei e braccia, consentendo di bruciare fino a 600 calorie in un’ora. E’ importante allenarsi almeno due o tre volte a settimana, con sessioni di almeno 30 minuti. In caso di pioggia o stagione invernale si può optare per lo spinning, un’attività ormai nota in tutte le palestre.

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post