Il cioccolato fondente elisir di lunga vita e felicità

Il cioccolato fondente elisir di lunga vita e felicità

di Ivana Tramontano

Vivere una vita più lunga dipende spesso da ciò che si mangia e una dolce delizia ha dimostrato non solo di aiutare a vivere più a lungo, ma anche ad essere più felici. Di cosa si tratta?

Vivere una vita più lunga e più sana dipende soprattutto dalla dieta. Gli esperti raccomandano di mangiare almeno cinque porzioni di frutta e verdura ogni giorno, basare i pasti su cibi ricchi di amido come patate, pane e riso, avere alternative al latte o ai latticini, mangiare alcune proteine, scegliere oli e creme insaturi e bere molti liquidi. Inoltre fare esercizio fisico ed evitare di fumare e bere può portare a una vita più lunga. Tuttavia, c’è anche un delizioso trattamento che si può aggiungere alla propria dieta e, se consumato con moderazione, può anche aiutare ad aumentare l’aspettativa di vita.

È una buona notizia per gli amanti del cioccolato poiché il suo consumo può aiutare a vivere più a lungo. I principali esperti di salute hanno scoperto che le fave di cacao sono la ragione principale della longevità. Il cioccolato fondente aiuta a migliorare il flusso sanguigno verso il cervello e i ricercatori hanno scoperto che potrebbe anche aiutare contro l’Alzheimer. In uno studio pubblicato da Nature Neuroscience, è stato scoperto che l’alto flavanolo trovato nel cioccolato fondente ha contribuito a migliorare la funzione di dibattito sul giro (DG). DG è la regione del cervello in cui i declini sono associati all’invecchiamento umano.

Un recente studio della Kingston University di Londra ha suggerito che il cioccolato fondente potrebbe essere utile per gli atleti. Grazie alla capacità del cioccolato fondente di migliorare il flusso sanguigno, i soggetti coinvolti nel progetto sono stati in grado di muoversi di più e più rapidamente.

La scienza concorda inoltre sul fatto che il cioccolato rende le persone più felici e non solo perché è delizioso. Ci sono componenti chimici trovati nel cioccolato che lo rendono irresistibile, come la feniletilamina, che è un composto organico che quando rilasciato nel corpo stimola una sensazione simile a quella dell’innamoramento. Agisce anche come antidepressivo quando combinato con la dopamina che esiste naturalmente nel cervello.

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post