Il mangiatore malinconico: colui che mangia per colmare i vuoti

Il mangiatore malinconico: colui che mangia per colmare i vuoti
LA PREPARAZIONE

Seguire una dieta non è mai molto facile. Per alcuni può essere una vera e propria impresa e, molte volte, se non si riesce a dimagrire, non è sempre colpa della persona in questione. Ogni metabolismo è diverso dall’altro. Pertanto, non possiamo pensare che una dieta possa essere universale e che possa andar bene per tutti. Come sostiene la nutrizionista Tiziana Stallone nel suo libro “La dieta persona”, ogni soggetto ha bisogno di una dieta ad hoc. Ci sono, infatti, quattro tipi di mangiatori che costituiscono quattro profili diversi. Esiste il mangiatore malinconico, il mangiatore compulsivo, il mangiatore edonista e il mangiatore sociale.

Dieta, mangiatore malinconico: il disturbo più comune

Il mangiatore malinconico è colui che spesso di divide tra famiglia e lavoro e non trova altro di cui potersi interessare. Pertanto, la sua unica soddisfazione è il cibo. Queste persone riescono a stare bene con se stesse quando mangiano un particolare tipo di cibo che gli trasmette un senso di tranquillità. Insomma, in ogni dieta ci deve essere il buonsenso da parte della nutrizionista o della dietologa che se ne occupa. Soltanto qualche regola generale. Altrimenti, i mangiatori malinconici non riusciranno mai a seguire alla lettera una vera e propria dieta. Bisognerà dunque associare la gratificazione ad ogni sacrificio fatto in termini di cibo.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post