Intolleranza al glutine? Come sostituire la farina bianca

Intolleranza al glutine? Come sostituire la farina bianca
LA PREPARAZIONE

E’ possibile sostituire la farina bianca con prodotti equivalenti e senza glutine? La risposta è affermativa. La farina bianca è un prodotto raffinato che può causare un aumento della glicemia e dei grassi depositati, oltre ad essere priva delle proprietà nutritive del frumento integrale. Inoltre a causa delle sempre più diffuse intolleranze alimentari è meglio prediligere prodotti integrali o altro. Scopriamo insieme come è possibile sostituire la farina bianca.

ThinkstockPhotos-473516388

  1. La farina di castagne è perfetta per sostituire la farina bianca e per chi è intollerante al glutine. E’ ricca di sali minerali e carboidrati ed è consigliata per la preparazione di dolci e pasta.
  2. La farina di canapa è consigliata per chi è intollerante al glutine e si ricava dalla pressatura dei semi in un torchio metallico a vite. Ottima per preparare frittate vegetali, ha un buon contenuto di acidi grassi. Nel caso la utilizziate per fare torte o biscotti ricordatevi di dimezzare la dose di burro, olio o margarina poiché contiene per natura una dose di acidi grassi. E’ ricca di omega 3, di omega 6 e di fibre.
  3. La farina di mandorle si ricava dalla macinazione delle mandorle ed è un tipo di farina ideale per chi è intollerante al glutine. E’ molto proteica e calorica ed è indicata per la preparazione di dolci.
  4. La farina di amaranto è priva di glutine, è molto profumata ed è ideale per preparare prodotti da forno, anche se è consigliabile mescolarla insieme a farine come frumento, farro o kamut. La caratteristica principale è l’alto contenuto di calcio e il suo profumo intenso.
  5. La farina di ceci è priva di glutine, è ricca di Sali minerali come ferro, fosforo e calcio ed è consigliata per preparare frittate vegan, pizze, focacce, gnocchi, grissini e crespelle.
Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post