“La colazione non è il pasto principale della giornata”

“La colazione non è il pasto principale della giornata”

Le persone che cercano di perdere peso dovrebbero saltare la colazione, secondo una nuova ricerca.

Precedenti studi hanno suggerito che mangiare un pasto abbondante al mattino rallenta il nostro appetito per tutto il giorno, aiutando i dietisti a dimagrire. Ma una recensione, pubblicata su The BMJ, suggerisce che “il pasto più importante della giornata” potrebbe non aiutare le persone a controllare il proprio peso.

I ricercatori hanno scoperto che non ci sono prove a sostegno dell’idea che mangiare a colazione favorisca la perdita di peso – o che saltare la colazione porti ad un aumento di peso. Infatti, i risultati mostrano che l’apporto calorico giornaliero era più alto nelle persone che mangiavano la colazione e che saltare il brekkie non provoca un maggiore appetito nel corso della giornata.

I ricercatori hanno affermato che la loro revisione mette in dubbio la popolare raccomandazione che fare colazione può aiutare a controllare il peso. Il team della Monash University di Melbourne, in Australia, ha analizzato l’effetto del consumo regolare di colazione sul cambio di peso e sull’assunzione giornaliera di energia, sulla base delle prove di 13 studi, principalmente in Gran Bretagna e negli Stati Uniti.

I risultati dei ricercatori anti-colazione

Diverse prove si sono concentrate sulla relazione tra mangiare o saltare la colazione e cambiamenti nel peso corporeo, mentre altri hanno osservato l’effetto della colazione sull’assunzione giornaliera di energia. I partecipanti includevano mangiatori di colazione abituali e non abituali, o entrambi, e una gamma di pesi corporei che erano monitorati tra 24 ore e 16 settimane.

I ricercatori hanno scoperto che l’assunzione totale giornaliera di energia era maggiore nei gruppi che facevano colazione rispetto a quelli che l’avevano saltata – una media di 260 calorie in più consumate in un giorno – indipendentemente dalle solite abitudini della colazione. E i risultati hanno mostrato che quelli che hanno saltato la colazione erano in media un chilo (0,44 chili) più leggeri.

In precedenza è stato suggerito che mangiare la colazione può aiutare con la perdita di peso a causa dell’efficiente combustione delle calorie all’inizio della giornata, prevenendo l’eccesso di cibo in seguito. Ma i ricercatori non hanno riscontrato “nessuna differenza significativa” nei tassi metabolici tra chi mangia e chi salta la prima colazione.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post