I tre cibi da evitare per la salute dell’intestino

I tre cibi da evitare per la salute dell’intestino

Se si verificano problemi gastrointestinali e alitosi, si potrebbe essere affetti da un intestino malsano. E secondo The Gut Foundation Australia “metà della popolazione lamenta un problema digestivo in un periodo di 12 mesi”.

Vincent Pedre, autore di Happy Gut, ha dichiarato a My Domaine le tre categorie di alimenti che evita per una salute ottimale: grano e glutine, cibi fritti e piccanti

Il glutine “attrae l’acqua ed è un legante” e per la maggior parte delle donne porta a costipazione e cattiva digestione. Secondo Mr Pedre, i cibi fritti sono doppiamente dannosi perché sono fritti nella farina che contiene glutine. Evita anche “cibi eccessivamente piccanti” come peperoncini habanero e curry perché possono irritare il rivestimento dell’intestino.

Mr Pedre ha anche suggerito di scegliere il cibo greco quando si mangia fuori, in quanto i menu spesso contengono verdure grigliate, insalate e carni alla griglia o al forno, che sono molto più facili da digerire.

Salute dell’intestino: i segnali di preallarme

Il dottor Li Yan, un esperto di benessere digestivo di Procter and Gamble, ha detto in precedenza a FEMAIL quanto sia importante la salute dell’intestino. “Il tuo intestino è estremamente importante per la digestione, l’assorbimento e la liberazione del corpo dei rifiuti”, ha affermato. Il dott. Yan ha anche rivelato alcuni dei segni rivelatori della scarsa salute intestinale, compresa la stitichezza. ”Un movimento intestinale non dovrebbe richiedere una quantità eccessiva di tempo e non si dovrebbe avere a fatica… La stitichezza può causare un accumulo di materiale di scarto e tossine nell’organismo”.

Il dott. Yan ha raccomandato di aumentare l’apporto di fibre attraverso alimenti integrali, frutta e verdura. “L’alitosi può significare uno squilibrio di batteri buoni e cattivi nell’intestino”, ha aggiunto il dott. Yan. “Mangiare una dieta sana e assumere una quantità sufficiente di fibre nella dieta è un buon modo per aiutare a purificare le viscere e sostenere la salute dell’intestino”.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post