La dieta delle fibre: dimagrire senza soffrire la fame

La dieta delle fibre: dimagrire senza soffrire la fame
LA PREPARAZIONE

Hai mai pensato di poter fare una dieta senza soffrire la fame? Beh, con la dieta delle fibre non sono riesci a perdere peso, sgonfiarti e raggiungere un’ottima forma fisica, riuscirai anche a non soffrire la fame. Le fibre sono fondamentali per il buon funzionamento del nostro organismo, e, nonostante questo, la maggior parte delle persone non ne assumono in quantità sufficienti. Alcuni recenti studi scientifici dimostrano che consumandone tra i 20 e i 30 grammi al giorno si può perdere peso fino a sei chili in un anno. Perché? E’ molto semplice: riducono il senso di fare, facilitano la digestione e pertanto ci aiutano a bruciare calorie.

Come funziona la dieta delle fibre?

Le fibre sono presenti in alte quantità in diverse tipologie di frutti: pere, fragole, more, uva passa, arance e lamponi. Inoltre, si possono trovare in granaglie come crusca d’avena e cereali integrali. Si tratta di un regime ipocalorico che consente di buttar giù molti chili. Ci sono tre pasti principali e tre spuntini. La giornata inizia con una ricca colazione a base di macedonia di frutta, tè verde e yogurt con cereali integrali. A pranzo preferite la pasta integrale a quella di grano dura e abbinatela a legumi e verdure. Gli spuntini possono essere pistacchi o mandorle. A cena, minestra di legumi o verdure. Come facciamo sempre in ogni articolo, vi consigliamo di consultare il medico, dietologo o nutrizionista prima di prendere qualsiasi iniziativa. Ogni individuo ha un metabolismo diverso dall’altro e pertanto bisogna agire con la massima attenzione.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post