L’alcol sintetico che fa ubriacare senza effetti collaterali

L’alcol sintetico che fa ubriacare senza effetti collaterali

di Ivana Tramontano

In pochi anni potrebbe esordire l’alcol sintetico che ti fa sentire ubriaco ma senza i cattivi effetti collaterali. Il prodotto arriva dopo diversi anni di ricerca guidati dal professor David Nutt.

L’alcol sintetico, bollato come Alcarelle, ha ancora bisogno di essere regolato. Ciò richiede normalmente tre anni, ma il team ha dichiarato che si aspetta che ci vorrà un po’ di più a causa dell’unicità del prodotto. Alcosynth – il nome dato alla molecola – darà alle persone la stessa sensazione di chi ha bevuto, ma è stato progettato in modo che sia impossibile avvertire i postumi di una sbornia.

I creatori hanno detto che l’alternativa non sarà tossica per il fegato come l’alcol dopo anni di aumento delle morti per malattie epatiche legate all’alcol. Il professor Nutt ha detto a The Guardian : “Ci saranno ovviamente test per verificare che la molecola sia sicura. E dobbiamo dimostrare che è diverso dall’alcol. Dimostreremo che non produce tossicità come l’alcool. Gli effetti dell’alcool sono complicati ma… puoi indirizzare le parti del cervello che vuoi colpire”.

Alcarelle farà avvertire un senso di ubriachezza per 45 minuti, ma senza la classica gola secca, il mal di testa e la nausea. Il prodotto innovativo attirerà i giovani consumatori con una coscienza salutare. Il piano è di vendere Alcarelle all’industria dell’alcol in modo che possano mettere il principio attivo nelle proprie bevande, in questo modo i consumatori non avranno bisogno di scambiare la bevanda preferita.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post