Lavazza: il marchio piemontese si espande in Australia

Lavazza: il marchio piemontese si espande in Australia

Il marchio Lavazza si espande anche in Australia e si assicura una presenza diretta in tutti i segmenti di mercato (e di consumo) del caffè. Il gruppo torinese ha acquisito il 100% delle attività di Blue Pod Coffee, azienda australiana di Mulgrave specializzata nella distribuzione dei sistemi espresso, capsule e macchine, per il settore Office Coffee Service, quello dei distributori nei luoghi di lavoro. Blue Pod da oltre 10 anni è distributore esclusivo in Australia del gruppo Lavazza.

L’operazione finanziaria contribuisce all’obiettivo di internazionalizzazione del gruppo e sottolinea il ruolo chiave dell’Australia come mercato, “nel quale Lavazza presidierà direttamente tutti i segmenti di mercato del caffè, sia in casa che nel fuori casa”. Lavazza è già presente in Australia da oltre 30 anni come brand simbolo della qualità del caffè italiano e, dal 2015, opera a livello locale con Lavazza Australia Pty, sede a Melbourne. Altre recenti acquisizioni del gruppo Lavazza in vari Paesi del mondo hanno riguardato Carte Noire ed Esp in Francia, Merrild in Danimarca, Kicking Horse Coffee in Canada e Nims in Italia. “L’acquisizione di Blue Pod è particolarmente significativa perché ci permette anche in Australia di presidiare direttamente tutti i momenti del consumo del caffè”, afferma Antonio Baravalle, ceo di Lavazza.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post