Le 5 regole per aprire una bottiglia di vino

Le 5 regole per aprire una bottiglia di vino

Aprire una bottiglia di vino per molti può sembrare un gioco da ragazzi, ma anche negli atti più comuni possono esserci i segreti del mestiere. Infatti possono capitare degli imprevisti anche spiacevoli, quindi meglio prendere le dovute precauzioni.

L’apertura di una bottiglia di vino è un rituale quasi magico, che attrae l’attenzione dei presenti e raggiunge il suo apice nel suono del tappo di sughero prodotto dopo che viene estratto, spesso accompagnato da un applauso da un’ovazione. Alessandro Scorsone, sommelier e maestro cerimoniere di Palazzo Chigi interpellato da Apcor, Associazione portoghese dei produttori di sughero, ha stilato le 5 regole basilari per stappare una bottiglia di vino, sia che si tratti di un vino pregiato sia a buon prezzo. Il vino va trattato sempre con il medesimo rispetto e le medesime cure.

Regola numero uno. L’etichetta deve essere sempre rivolta verso il tavolo e ben visibile agli ospiti iniziando ad incidere la capsula di alluminio della bottiglia in un punto preciso, detto baga (la sporgenza presente nella parte più alta del collo della bottiglia), incidendo la parte anteriore e posteriore senza mai spostare o scuotere la bottiglia stessa.

Regola numero due. La capsula deve essere eliminata e la parte superiore andrà pulita con un tovagliolo pulito, così da togliere eventuale polvere.

Regola numero tre. Prendere il cavatappi e infilare la spirale proprio al centro andando a fare circa 4,5/5 giri per poi iniziare a sollevare il tappo con una prima leva.

Regola numero quattro. Con la massima delicatezza e sensibilità si arriva all’estrazione finale che non dovrà produrre rumori, avendo cura di non toccare mai il tappo con le mani.

Regola numero 5. Una volta tolto il tappo lo si odora si pulisce il collo interno della bottiglia da eventuali residui e si passa al primo assaggio. Solo a quel punto, si potrà procedere- dice Scorsone- con la mescita del vino ai commensali, non dimenticando mai di servire prima le donne.

Nota a margine. Quando si apre una bottiglia di spumante è importante evitare l’accidentale fuoriuscita del tappo senza controllo. Il tappo può volare ad una velocità di 50 km/h circa e provocare seri danni.

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post