Lenticchie al posto delle patate per ridurre rischio di diabete

Lenticchie al posto delle patate per ridurre rischio di diabete

Mangiare le lenticchie invece del riso o delle patate potrebbe aiutare a prevenire o gestire il diabete di tipo 2. Scienziati dell’università di Guelph in Canada hanno scoperto che la sostituzione di metà porzione di riso o patate con lenticchie fa abbassare lo zucchero nel sangue fino al 35%.

Ciò potrebbe portare a consigli dietetici per le persone con diabete di tipo 2 o a rischio di malattia, in cui alti livelli di glucosio sono un fattore chiave. Anche il cibo potrebbe essere preventivo; un livello elevato di zucchero nel sangue nelle persone sane può contribuire all’insulino-resistenza che causa il diabete. I ricercatori dicono che le lenticchie – che aiutano ad abbassare la pressione sanguigna e ridurre il colesterolo – sono nutrienti e sperano che i loro risultati incoraggino più persone a mangiarle.

Gli scienziati canadesi hanno condotto uno studio su 24 adulti sani alimentati con riso bianco, patate bianche o lenticchie rosse o verdi. I livelli di zucchero nel sangue dei partecipanti sono stati misurati prima di mangiare e poi per due ore dopo. Quelli che mangiavano metà riso e metà lenticchie avevano una glicemia inferiore del 20% rispetto a quando mangiavano solo riso. La sostituzione di metà delle patate con lenticchie ha portato ad un livello inferiore del 35 per cento rispetto a chi mangiava solo patate.

Il professor Alison Duncan ha spiegato al ‘Daily Mail’: “I legumi sono alimenti estremamente nutrienti che hanno il potenziale per ridurre le malattie croniche associate a livelli di glucosio mal gestiti”. Alti livelli di glucosio nel sangue sono l’effetto principale del diabete di tipo 2 e possono causare stanchezza, vista offuscata, sete e infezioni. Livelli costantemente elevati di zucchero nel sangue in una persona sana possono portare l’organismo a essere meno in grado di elaborare correttamente gli zuccheri e potrebbero contribuire a questa insulino-resistenza. I ricercatori hanno scoperto che le lenticchie hanno rallentato il sistema digestivo che, combinato con la fibra in esse contenuta, impedisce al corpo di assorbire il glucosio. Un buon motivo in più per inserire le lenticchie nel nostro menù almeno una o due volte a settimana.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post