Lidl apre nel posto più bello: impatto devastante per la popolazione

Lidl è uno dei marchi più famoso al mondo. Nuova apertura in Italia, impatto devastante per la popolazione.

Lidl apre posto bello
Ingresso supermercato Lidl (Foto da AdobeStock)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Tutti conoscono il marchio Lidl che appartiene ad una catena di supermercati di origine tedesca che opera con la formula distributiva del discount.

Secondo le ultime stime, ci sono più di 13mila punti vendita in tutto il mondo. Diffusa in 24 stati del mondo, è presente soprattutto nell’Unione Europea.

Il successo del marchio è dovuto probabilmente dai prezzi competitivi: nonostante ciò, la qualità dei prodotti non è minore rispetto a quella venduta dai principali competitors.

In Germania, in Francia e in Italia c’è il maggior numero di supermercati. L’ultima notizia è sorprendente: Lidl ha deciso di aprire un nuovo supermercato in una delle zone più belle d’Italia. Anche l’impatto sulla popolazione non va sottovalutato: vediamo cosa sta succedendo.

Lidl apre nel posto più bello: l’impatto per la popolazione

Lidl Italia ha presentato un progetto di realizzazione del nuovo polo logistico ad Assemini, in provincia di Cagliari. Questo piano strategico avrà un impatto notevole sulla popolazione: verranno offerti ben 140 posti di lavoro.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Lidl apre posto bello
Segnaletica Lidl (Foto da Pixabay)

L’amministratore delegato vendite Lidl Italia, Roberto Eretta, ha rilasciato alcune importanti dichiarazioni in cui ha confermato la bontà del progetto.

“Questo progetto porta con sé un grande risvolto per il territorio. Molte delle imprese con cui stiamo collaborando sono sarde. Grazie a loro e alla collaborazione con il Consorzio industriale provinciale di Cagliari e con l’amministrazione comunale, i lavori stanno procedendo rapidamente”, ha spiegato.

Il nuovo punto vendita sarà ultimato nel 2024  si estenderà su una superficie di 37.000 mq: il tutto sarà alimentato da energia proveniente da fonti rinnovabili.

Continua quindi il grande lavoro di Lidl, che vuole creare oltre 6.000 posti di lavoro in tutta Italia entro il 2024: tra gli obiettivi principali, c’è anche quello di investire sul territorio nazionale 1,5 miliardi di euro e il potenziamento della rete logistica per rendere migliore anche l’approvvigionamento delle merci.

Lidl apre posto bello
Carrello Lidl (Foto da AdobeStock)

Al momento, ci sono circa 750 punti vendita su tutto il territorio italiano. Entro il 2030, il numero è destinato a salire e ci saranno circa 1000 punti vendita.