Lupini, il legume che fa bene al cuore

Lupini, il legume che fa bene al cuore

I lupini sono uno dei legumi meno presenti sulle nostre tavole. Eppure nascondono una vasta gamma di proprietà benefiche che dovrebbero spingerci a dargli una maggiore considerazione.

Vediamo insieme perché i lupini fanno bene alla salute:

Si seminano da ottobre a novembre e giungono a maturazione generalmente a luglio. I lupini crescono in modo spontaneo nelle zone incolte lungo le coste del mediterraneo e possono crescere anche in terreni acidi. Sono ricchi di proteine, vitamina A, del gruppo B e C, oltre a contenere calcio, fosforo, potassio, zinco, manganese, rame, ferro e selenio.

La presenza di omega-3 e omega-6 si rivela un valido aiuto nel tenere sotto controllo i livelli di colesterolo. Quindi sono utili per aiutare a prevenire malattie cardiovascolari e ictus. In più hanno un indice glicemico molto basso e sono consigliati per chi vuole perdere peso. 100 grammi di lupini hanno una resa calorica pari a 371 calorie. Bisogna tenere conto che, pur ricchi di proteine al pari della carne, non aumentano i livelli di colesterolo.

Essendo anche ricchi di fibre i lupini normalizzano il processo digestivo e le funzionalità intestinali e sono quindi utili in caso di stitichezza, nausea e vomito. Grazie alla presenza di una buona quantità di zinco. aiutano il sistema immunitario e stimolano il recupero in caso di infezioni.

Il contenuto di magnesio favorisce la salute delle ossa: questo minerale garantisce l’assorbimento di calcio da parte delle ossa ne assicura anche il mantenimento della densità. E’ un alimento particolarmente indicato per i celiaci. Questo legume non contiene glutine e può quindi essere utilizzato da chi ha problemi di intolleranza. I lupini sono una valida alternativa anche per i diabetici grazie al ridotto contenuto di zuccheri e il basso indice glicemico

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post