Vai pazzo per i mandarini? Attento a queste controindicazioni. Cosa succede se ne abusi

I mandarini sono un must-have assoluto dell’inverno, frutto tra i più amati in questo periodo. Tuttavia è bene prestare attenzione a quanti se ne assumono in quanto hanno effetti collaterali spesso non conosciuti.

Mandarini: il rischio se se ne abusa
Mandarini (Foto AliceKeyStudio di Piaxabay)

Gustosi, colorati e dalle innumerevoli benefiche. I mandarini sono il simbolo dell’inverno, frutto che accompagna in questi mesi freddi donando al corpo vitamine e minerali.

Ideali come spuntino comodo da portare in giro, o dopo i pasti come digestivo, sono onnipresenti nelle dispense: sono amati da molti per la loro morbida consistenza e il loro sapore inconfondibile.

Oltre che per la loro bontà vengono consumati in quanto sono un alimento molto salutare che protegge il sistema cardiovascolare, le ossa nonché contribuiscono a tenere sotto controllo la glicemia. Grazie al loro basso apporto calorico sono ideali anche per chi sta seguendo una dieta, permettendogli di saziarsi per lungo tempo, in quanto riempiono molto.

Inoltre donano al corpo la vitamina C necessaria quotidianamente se consumati durante la giornata. Tuttavia un abuso di questo frutto ha effetti collaterali a cui prestare attenzione evitando di mangiarne troppi.

Mandarini: gli effetti collaterali di un abuso smodato

In linea generale si consiglia di assumere al giorno 2 mandarini, per fare il pieno di vitamine. Spezza fame giusto, è importante monitorare il numero di quanti se ne assumono.

Mandarini perché la buccia bianca è miracolosa
Mandarini (Foto Daria-Yakovleva da Pixaby)

Consumarne sopra i 4 potrebbe infatti avere ripercussioni negative sul corpo, in particolare per chi soffre di problematiche legate allo stomaco.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >  Mandarini, la pellicina bianca fa miracoli. Il motivo per cui mangiarla fa così bene

Chi è colpito da gastriti e reflusso deve prestare molta attenzione in quanto potrebbero, se mangiati in alte quantità, aumentare queste problematiche: l’acidità di questo frutto irrita le pareti dello stomaco.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >  Mandarini ripieni di panna montata, un fine pasto con i fiocchi

mandarini nella lista della spesa di gennaio
Mandarini in ceste (Foto da Pexels di Arshan-ali)

Evitando di abusarne per il resto possono aiutare molto contenendo la glicemia. Se assunti la sera possono contribuire ad addormentarsi meglio in quanto al loro interno è presente il bromo, una sostanza che aumenta il senso di sonnolenza.