Metabolismo lento, ecco come velocizzarlo: gli errori da non commettere

Avere un metabolismo lento significa digerire con discreto ritardo ciò che si ingurgita: in questo caso ci sono errori da non commettere per velocizzarlo. Entriamo nel dettaglio e scopriamo insieme come fare.

metabolismo lento velocizzarlo errori
Benessere del ventre (Canva)

LE RICETTE PIU’ BUONE DI OGGI:

  1. Biscotti salati al formaggio più buoni che mai. Con questa ricetta sorprenderai tutti
  2. Salame al cioccolato, ricetta di Cracco. Il tocco dello chef che nessuno si aspettava
  3. Risotto dello stalliere, il piatto della primavera con solo 3 ingredienti. Possono farlo tutti

Partiamo dal principio: cos’è il metabolismo? Con questo termine si indica quell’insieme di processi che avvengono nell’organismo volti a molecole più complesse partendo da quelle semplici.

Si parla di metabolismo lento quando questi processi che producono o bruciano energie per una qualsiasi causa subiscono un ingente rallentamento.

Tra questi fenomeni quello che risalta di più è sicuramente la digestione: risultando essa lenta, possiamo notare ad occhio nudo come aumenti i kili in eccesso e come si faccia fatica a metabolizzare ciò che si mangia.

Per questa problematica però ci sono alcuni consigli che se seguiti con la giusta frequenza possono migliorare la qualità della vita. Andiamo dunque a scoprire come velocizzare il metabolismo e quali errori non commettere in questo frangente.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Metabolismo lento, gli errori da non fare: ecco come velocizzarlo

La prima raccomandazione che vi forniamo è quella di evitare i digiuni: infatti essi non aiutano assolutamente a raggiungere lo scopo prefissato.

Inoltre una vita sedentaria è altamente controproducente sia per questo caso che per altri fattori della vita: prendetevi almeno una mezz’ora al giorno per effettuare attività fisica. In questa maniera il vostro metabolismo si velocizzerà considerevolmente.

velocizzare digestione consigli
Attività fisica (MabelAmber da Pixabay)

Ancora, un altro consiglio che si può dare in questi casi è quello di non mangiare troppo velocemente il pasto: prendetevi il giusto tempo per masticare con calma ed inghiottire il cibo.

Inoltre seguire diete troppo rigide o drastiche non migliorerà la situazione così come bere poca acqua durante l’arco della giornata. Se desiderate avere qualche consiglio bonus su come bere più acqua durante la giornata, cliccate sul seguente link.

Infine non bisognerà mai far passare troppo tempo tra un pasto ed un altro. Questo poiché in tal maniera il nostro corpo brucerà più lentamente le calorie per sopperire alla mancanza di cibo. Effettuate sempre uno spuntino tra colazione e pranzo ed un altro tra pranzo e cena.

Gli alimenti da mangiare in caso di metabolismo lento

Innanzitutto è molto consigliato seguire una dieta a base di proteine: esse infatti vengono metabolizzate in maniera molto lenta. Continuando a mangiarle frequentemente il vostro organismo si allenerà sempre di più a velocizzarsi.

Al contrario andranno ridotti al minimo indispensabile i carboidrati: dunque limitate la consumazione di pasta, legumi e pane.

limitare carboidrati metabolismo lento
Pane (1195798 da Pixabay)

Tra i carboidrati invece sarebbe opportuno scegliere quelli complessi poiché sono ricchi di fibre. Al contempo bisognerà limitare ingentemente il consumo di zuccheri in quanto rallentano ancor di più il metabolismo.

Infine sarà fondamentale aumentare l’apporto di frutta e verdura nel vostro menù giornaliero: esse infatti depurano l’organismo e mantengono attivi ed efficienti i processi metabolici.