Miriam Leone, cena al ristorante super conosciuto | Sceglie un menù alla portata di tutti

Gusti semplici ma molto appetitosi quelli di Miriam Leone che ha cenato in un famoso ristorante assaporando qualcosa di buonissimo ed economico.

Miriam Leone panino pizzeria Concettina 3 santi
Miriam Leone (Instagram)

Bellissima e affermata come attrice e come conduttrice tv , l’ex miss Italia (ha vinto la 69 esima edizione) Miriam Leone è seguitissima anche sui social dove la troviamo su Instagram con i suoi followers arrivati ad 1 milione e seicento mila.

Tra scatti mozzafiato in cui mette in evidenza tutta la sua bellezza, Miriam, originaria di Catania e sposata con Paolo Carullo, imprenditore anche lui siciliano della stessa città, come da consuetudine ormai consolidata sui social non manca di condividere anche immagini di cibo.

Rendere partecipi gli altri di ciò che di buono di mangia è un’abitudine diffusa tra personaggi conosciuti e non. Anzi, rientra tra gli elementi maggiomente presenti su Facebook ed Instagram in modo particolare.

Post tra i più cliccati, le foto che illustrano i gusti in fatto di cibo e i piatti assaporati sono tra le immagini che più destano l’interesse e l’attenzione.

Così come avviene per le stories, e la bella Miriam proprio in una story ha voluto mostrare qualcosa di veramente molto buono che ha mangiato e l’ha affascinata tantissimo.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Il paninetto napoletano che ha fatto impazzire Miriam Leone

Ricco e decisamente succulento è il paninetto che Miriam ha fotografato definendolo “patrimonio dell’Unesco” per sottolineare la sua bontà.

Miriam Leone panino pizzeria Concettina 3 santi
Story di Miriam Leone sul panino di pizza

LEGGI ANCHE: Bombardino con panna, il cocktail natalizio per scaldare le serate invernali

Dall’aspetto davvero molto godurioso si tratta di un panino tipico napoletano che l’attrice ha gustato da Concettina ai Tre Santi, pizzeria molto famosa di Napoli in cui è andata a cenare.

Si trova nel quartiere Sanità, uno dei più antichie  storici della città e vanta la possibilità di assaporare la pizza più tradizionale ma propone anche un menù degustazione che attraverso un attento lavoro di ricerca punta acnhe all’innovazione coniugandola con una tradizione mai dimenticata.

LEGGI ANCHE: MasterChef: arriva l’inedito dietro le quinte | Nessuno si aspettava tutto questo

Specialità del pizzaiolo Ciro Oliva, quello mangiato da Miriam è il panino di pizza denominato Annarell’, che si compone di una farcitura di prosciutto crudo e crema di carciofi.

I prezzi sono abbastanza alla portata di tutti e un menù degustazione varia tra i 50 e i 60 euro a seconda che si scelga tra il “Tre Santi” e il “Concettina”, ma c’è la possibilità di decidere anche con il menù a la carte.

Tra i riconoscimenti che la Pizzeria Concettina ai Tre Santi ha ricevuto ci sono i tre spicchi – pizza napoletana da aprte della guida Pizzeria d’Italia 2019 del Gambero Rosso e inoltre ha vinto il Premio Speciale per la migliore carte delle bevande.

Miriam Leone panino pizzeria Concettina 3 santi
Pizzeria Concettina ai Tre Santi (Facebook)

LEGGI ANCHE: Le crepes verdi senza grassi, 90 calorie ricche di gusto: il trucco dello chef

Sicuramente un ottimo posto con specialità, come il panino di pizza, che come conferma Miriam Leone sono tutte da gustare per un’esperienza unica e lo si può fare a prezzi per tutte le tasche.