Muffa, addio: metodi fai da te per una casa perfetta. Risultati stupefacenti

Dire addio alla muffa si può grazie a facili metodi fai da te con cui avere una casa perfetta. Risultati garantiti.

Muffa: come dire addio
(Foto di Mabel Amber Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Sgradevole alla vista, pericolosa per la salute. La muffa è un’insidiosa criticità che spesso invade le case, in particolare in quegli ambienti dominati dall’umidità.

Stanze contaminate da muffa e condensa possano determinare allergie e irritazioni – sia per gli occhi, sia per la pelle – nonché problemi impattanti come asma e bronchiti.

Soprattutto è da prestare molta attenzione se la muffa si presenta nella camera da letto: questo può infatti può determinare mal di testa e problemi di respirazione, mettendo in pericolo la salute.

A tutto questo si aggiunge il fatto che esteticamente rovina gli spazi redendoli trasandati: per dire addio a tutto questo arrivano dei metodi fai da te molto semplici che non richiedono prodotti esosi.

Muffa, addio: metodi dai risultati pazzeschi

Arrivano dei metodi casalinghi semplicissimi per dire addio alla muffa in cui sono protagonisti ingredienti onnipresenti nelle case o comunque molto facili da reperire.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Lascia bicchiere bicarbonato frigorifero accade
Bicarbonato di sodio (Foto di Monfocus per Pixabay)

Un primo metodo si basa sull’unione di aceto bianco e bicarbonato (alleato nelle case, in particolare per le pulizie). Si riempie un contenitore con mezza tazzina di aceto bianco per poi aggiungere 15 g di bicarbonato nonché un cucchiaio di acqua ossigenata e mezzo litro di acqua tiepida.

Si mescola con cura e poi si posiziona sopra la macchia di muffa, aiutandosi con un panno. Lasciato agire il composto per qualche ora, si pulisce poi con un altro panno pulito strofinando con forza: il muro tornerà magicamente bianco e non ci sarà più traccia della muffa.

Altra opzione è l’olio di lavanda da mischiare al bicarbonato per ottenere un composto anti muffa con cui dire addio alle macchie di muffa, profumando al contempo gli ambienti e lasciandosi alle spalle i vecchi metodi a base di candeggina il cui odore forte impattava molto sia nell’esecuzione del rimedio, sia a posteriori.

Metti aceto secchio acqua
Aceto (Foto di New Africa per AdobeStock)

Altra possibilità è rappresentata dal Tea tree oil: un metodo che si basa su questo olio essenziale, ricorrendo 15 gocce, unendolo con l’acqua calda. Aiutandosi con un panno bianco – assolutamente pulito – si strofina con forza sul muro ottenendo subito un risultato sorprendente con cui dare un nuovo volto alla propria casa.

Gestione cookie