Plumcake con mandorle e prugne, fruttato e di stagione, ottimo per colazione e merenda

Il plumcake con mandorle e prugne ha tutto il sapore acidulo e intenso delle prugne, ma anche la loro dolcezza in un abbinamento ben riuscito tutto fruttato. Si prepara molto facilmente e in poco tempo, delizioso da gustare fin dalla colazione. 

plumcake mandorle prugne ricetta
Plumcake mandorle e prugne (Pinterest@housegarden.com.uk)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. Come fare le polpette di tonno filanti e saporite. Ricetta facile in poche mosse
  2. Gnocchi alla norma: metti quest’ingrediente e avranno un aroma speciale
  3. Fiori di zucca, massima attenzione a questi passaggi: evitare assolutamente questi errori

Semplice e profumato, il plumcake con mandorle e prugne è un dolce molto facile da realizzare che si prepara in pochi minuti e la sua destinazione d’uso principale è sicuramente la colazione.

È un dolce perfetto da gustare la mattina presto per iniziare la giornata, come la gran parte dei plumcake, e questo, dal sapore fruttato e con protagonista le prugne, frutto di stagione, è specificatamente da mangiare in questo periodo.

In realtà è a base di confettura di prugne, per cui nulla vieta di gustarlo tutto l’anno, ma il suo aroma, che richiama appunto la frutta del momento, lo rende certamente indicato in questo periodo.

Marmellata di frutta e frutta secca, le mandorle, per un plumcake ricco di gusto e di una dolcezza delicata e con la sottile nota acidula che le prugne portano con sè.

Farcito di confettura e sormontato da mandorle in lamelle alla sofficità e cremosità interne fa da contrasto una superficie più croccante, un abbinamento che si sposa meravigliosamente.

I passaggi sono pochi e semplici e vien fuori un dolce dalla consistenza morbida , da tagliare a fette e assaporare insieme al latte o ad un tè, caldo o freddo che sia.

Ecco allora nel dettaglio la ricetta con tutto ciò che occorre e come farlo passo dopo passo.

Ingredienti e preparazione del plumcake con mandorle e prugne

Il plumcake si può conservare sotto una campana di vetro per alimenti e così si manterrà bene anche per 3 – 4 giorni con la sua fragranza e la sua consistenza che rimarranno intatte.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

plumacake mandorle prugne ricetta
Confettura di prugne (foto di RitaE da Pixabay)

 

INGREDIENTI

  • 200 g di farina 00
  • 50 g di farina di mandorle
  • 3 uova intere
  • 80 g di zucchero semolato
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 bustina di vanillina
  • 125 g di yogurt bianco
  • 70 g di burro
  • 150 g di confettura di prugne
  • Mandorle in lamelle q.b.

PREPARAZIONE (50 minuti circa)

Per cominciare, la prima cosa da fare è lavorare insieme le uova con lo zucchero. Usando le fruste elettriche ottenere un composto che sia chiaro, spumoso e gonfio.

Poi, unire poco alla volta entrambe le farine, la 00 e quella di mandorle, incorporandole sempre mescolando. Aggiungere anche lo yogurt, il lievito, la vanillina e il burro ammorbidito e tagliato a piccoli pezzi.

Mescolare fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo e a questo punto si può già passare a trasferire metà impasto nello stampo da plumcake imburrato e infarinato.

Livellare e disporre sopra la confettura di prugne. Coprire con il rimanente impasto e livellare bene la superficie. Infine cospargere con le lamelle di mandorle.

Quindi trasferire in forno preriscaldato e cuocere in modalità statica a 180° per 35 minuti circa.

Per accertarsi dell’avvenuta cottura fare la prova stecchino, cioè inserirne uno e se uscirà asciutto vuol dire che il dolce è pronto.

plumacake mandorle prugne ricetta
Lamelle di mandorle (Foto di Ivan Samkov da Pexels)

Lasciar intiepidire prima di sformare il plumcake e poi tagliarlo a fette e mangiarlo. Non c’è bisogno di ulteriore decorazione ma se si vuole si può aggiungere una spolverata di zucchero a velo.