Muffin al panettone

PREPARAZIONE: 15 minuti COTTURA: 30 minuti
Muffin al panettone: la preparazione

PRESENTAZIONE

Se durante le feste natalizie avanza del panettone e nessuno vuole più saperne di finirlo potete “riciclarlo” realizzando dei deliziosi muffin di panettone, un dolce assai morbido e profumato che farà la gioia di grandi e piccini. In questo modo eviterete di buttare il panettone (ammesso che avanzi…!) e con una ricetta semplice e veloce potrete realizzare un qualcosa di meraviglioso. Se poi volete rendere i vostri muffin di panettone ancora più attraenti basterà aggiungere dell’uvetta o delle scorze di arancia candita, per conferire un sapore ancora più aromatico e coinvolgente. Così facendo, in caso di visite da parte di amici e familiari, potrete offrire loro dei dolcetti inediti al posto dei soliti dolciumi natalizi di cui quasi tutti saranno pieni e nauseati… E adesso passiamo ai fornelli!

ThinkstockPhotos-498606612

INGREDIENTI

  • 150 gr di panettone
  • 200 gr di zucchero
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • La scorza grattugiata di un’arancia
  • 190 gr di burro
  • 3 uova
  • 400 gr di farina
  • Un pizzico di sale
  • 200 ml di latte
  • Una bustina di lievito per dolci

PROCEDIMENTO

Per prima cosa sfilacciate il panettone in piccoli pezzettini e metteteli da parte. In una ciotola setacciate il lievito e la farina, aggiungete mezzo cucchiaino di bicarbonato e il sale. Mescolate con uno sbattitore elettrico il burro e lo zucchero fino ad ottenere una sorta di crema. Unite le uova una per volta, gli ingredienti in polvere e infine il latte a filo continuando a mescolare con lo sbattitore elettrico (se avete la planetaria tutto diventerà ancora più semplice e veloce).

Addizionate il panettone sfilacciato in precedenza e amalgamate tutti gli ingredienti. Poi trasferite il composto in una sacca da pasticcere e riempite i pirottini posti nello stampo da muffin. Infornate in forno preriscaldato a 180°C per circa mezz’ora e una volta terminata la cottura lasciateli raffreddare e conservateli in una scatola di latta per non più di tre o quattro giorni, ma per assaporare tutto il loro sapore si consiglia di mangiarli in giornata.

 

 

Condividi sui social
Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post