Frittelle di baccalà

PREPARAZIONE: 15 minuti COTTURA: 10 minuti
Frittelle di baccalà: la preparazione

PRESENTAZIONE

Le frittelle di baccalà sono un delizioso antipasto da servire soprattutto durante le feste di Natale, in particolar modo in occasione della vigilia di Natale e Capodanno o per il pranzo natalizio. E se volete rendere questa pietanza ancora più succulente basterà aggiungere dei pomodori secchi all’impasto oppure delle olive nere. Il risultato sarà a dir poco straordinario!

INGREDIENTI

  • 450 gr di baccalà
  • 2 rametti di maggiorana
  • 200 gr di acqua ghiacciata
  • Un pizzico di pepe
  • 100 gr di farina
  • Sale q.b.
  • 50 gr di farina di riso
  • 2 gr di lievito per torte salate

PROCEDIMENTO

Iniziate con il pulire il baccalà, dissalatelo, togliete il filetto della pelle con un coltello ben affilato; poi tagliatelo a listarelle, formate tanti cubetti e sminuzzatelo con l’ausilio di un coltello. Dopo di che mettetelo in una ciotola insieme a delle foglie di maggiorana.

In una ciotola a parte mescolate la farina tipo 00 e quella di riso precedentemente setacciate e addizionate il lievito in polvere. Aggiungete dell’acqua fredda a filo e amalgamate con una frusta in modo da avere una pastella uniforme e liscia. Infine mettete anche il baccalà e mescolate per bene il tutto.

Se necessario aggiustate di sale e aggiungete del pepe nero macinato, formate un panetto con l’impasto e avvolgetelo nella pellicola trasparente per alimenti, facendolo riposare per 15 minuti in un luogo fresco e asciutto. Dopo questo breve periodo di riposo potete accingervi a friggere le vostre frittelle di baccalà.

Scaldate l’olio per friggere in un tegame abbastanza largo e quando sarà bollente iniziate a immergere una piccola porzione di impasto. Friggete pochi pezzi per volta per 6 o 7 minuti, e fino a quando non saranno ben dorate, girando spesso le frittelle in modo da garantire una cottura omogenea. Quando le toglierete dal fuoco adagiatele su della carta assorbente in modo da eliminare l’olio in eccesso, poi proseguite la cottura fino al termine dell’impasto. Servite in tavola ancora calde. Se volete renderle ancora più saporite potete aggiungere dei pomodori secchi nell’impasto oppure delle olive nere snocciolate. Buon appetito a tutti e arrivederci alla prossima ricetta su Checucino.it

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post