Muffin alla zucca

PREPARAZIONE: 40 minuti COTTURA: 15 minuti
Muffin alla zucca: la preparazione

PRESENTAZIONE

I muffin alla zucca sono un piatto davvero inebriante, da utilizzare come aperitivo, capace di conquistare grandi e piccoli con il suo sapore dolce e delicato. Solitamente vengono preparati durante la festa di Halloween, ma ormai è una ricetta che sta prendendo sempre più piede. Potete aromatizzare come meglio preferite (cannella, semi di papavero, formaggio e quant’altro vi detterà la vostra fantasia).

Una volta che avrete preso confidenza con la ricetta potrete sbizzarrirvi a vostro piacimento per preparare diverse varianti agrodolci con cui farete la felicità di amici e parenti. Ma preferiamo avvisarvi: l’effetto uno-tira-l’altro è garantito!

ThinkstockPhotos-516732161

INGREDIENTI

  • 200 gr di zucca
  • 1/2 bustina di lievito
  • 50 gr di cioccolato
  • 150 gr di farina
  • Un uovo
  • 80 gr di zucchero di canna
  • 50 ml di olio di semi
  • Un cucchiaino di cannella
  • 60 ml di latte

PROCEDIMENTO

Lavate la zucca e tagliatela a dadini, dopo aver tolto buccia, filamenti e semini, e fate cuocere in forno per mezz’ora a 180°C. Terminata la cottura prendete una forchetta, riducete la zucca a purè e lasciate da parte.

In una ciotola mescolate la farina, il lievito, lo zucchero e la cannella. In una terrina a parte amalgamate olio, latte e un uovo, poi aggiungete nella ciotola precedente e mescolate con cura fino ad ottenere un composto omogeneo e liscio.

A questo punto unite anche la purea di zucca e mescolate per qualche minuto con un cucchiaio di legno. Dopo di che versate il composto ottenuto negli stampini per Muffin (sei dovrebbero bastare) e decorate con un pezzettino di cioccolato al centro in superficie.

Fate cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 15 minuti. Se volete verificare la cottura potete provare con la tradizionale prova dello stecchino e vedere se esce asciutto. Prima di servirli in tavola fate intiepidire. Buon appetito e arrivederci alla prossima ricetta su Checucino.it

 

Condividi sui social
Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post