Pane in cassetta, ecco cosa c’è veramente dentro questo prodotto

Alcuni alimenti possiedono una facciata di bellezza ma al loro interno nascondo alcune insidie: facciamo dunque un focus sul pane in cassetta scoprendo cosa c’è veramente dentro questo prodotto.

pane cassetta cosa c'è dentro
Pane in cassetta (Canva)

LE RICETTE PIU’ BUONE DI OGGI:

  1. Torta alle mele, la versione super light senza grassi e poche calorie. Da provare!
  2. Insalata di mare, la ricetta che porta a tavola il profumo autentico dell’estate
  3. Calamari ripieni al profumo di limone, un secondo piatto da leccarsi i baffi! Pronto in pochi minuti

Sarebbe sempre preferire un classico filoncino di pane rispetto ad una confezione di pane in cassetta. Perché? I motivi sono molteplici e li andremo ad elencare durante il corso dell’articolo.

Le ragioni principali sono due: il pancarrè innanzitutto è un alimento industriale e processato e dunque andrebbe ingerito con estrema moderazione.

In secondo luogo poi al suo interno vi sono prodotti non troppo salutari per il nostro fisico: andiamo dunque a scoprire insieme cosa si nasconde dentro il pane in cassetta.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Pane in cassetta, ecco cosa c’è veramente dentro questo prodotto

Cosa contiene veramente il pane in cassetta? Farina di scarsa qualità generalmente (tipo 0), acqua, lievito, olio di vari tipi (oliva, semi di girasole, di arachidi ecc.), destrosio, sale, alcol etilico e frumento maltato.

Per quanto riguarda l’alcol, esso si ritrova in quantità decisamente basse ma comunque la sua presenza persiste e dunque far mangiare il pancarrè ad un bambino non è la scelta migliore.

pancarrè bambini alcol
L’alimento in questione (Canva)

Il pane in cassetta dunque è un alimento poco sano che rinchiude in sé quantità eccessive di sale, di zuccheri raffinati e di lievito industriale, prodotto che in pochi riescono a digerire egregiamente.

Quindi qual è la soluzione migliore? Evitare il pancarrè il più possibile scegliendo filoni di pane classici (ancor meglio se integrali) oppure realizzare il vostro pane direttamente in casa.

In questo modo potrete scegliere farine, olii e lieviti di qualità e non dovrete aggiungere alcol o zuccheri raffinati al suo interno.

Inoltre, se siete pochi in famiglia, potrete conservare facilmente questo alimento riponendolo nel surgelatore e scongelandolo quando più ne avrete bisogno.

Pane fatto in casa croccante ricetta
Pane fatto in casa (Foto di Massimo per AdobeStock )

Qualora non sapeste come realizzare la vostra pagnotta in casa, vi consigliamo di dare un’occhiata al seguente link per la ricetta completa.

Gestione cookie