Panini napoletani

PREPARAZIONE: 30 minuti COTTURA: 30 minuti
Panini napoletani: la preparazione

PRESENTAZIONE

I panini napoletani sono un rustico assai diffuso in Campania, ormai onnipresenti nei bar come spuntino o antipasto in svariate grandezze. Un piatto ideale per le gite fuori porta, per uno spuntino pomeridiano o come gustosa compagnia per un viaggio in auto o in treno.

893055_565845566779031_853137564_o

INGREDIENTI

Per l’impasto:

  • 500 gr farina
  • Mezzo cucchiaino di sale
  • Mezzo cubetto di lievito
  • 300 ml acqua

Per il ripieno:

  • 2 uova sode
  • 200 gr salame
  • 200 gr pecorino
  • Burro q.b.
  • 100 gr prosciutto cotto
  • 50 gr parmigiano

Per spennellare:

  • 1 uovo sbattuto

PROCEDIMENTO

Spolverate la farina sul tavolo di lavoro, spezzettate il lievito, aggiungete acqua tiepida e iniziate a impastare, addizionando il sale.

Una volta ottenuto un panetto liscio mettetelo in una ciotola, coprite con un panno e fate lievitare per un’ora.

Lavorate nuovamente l’impasto e fate riposare per altre due ore. Stendete l’impasto su un foglio di carta da forno e dategli una forma rettangolare, con uno spessore di mezzo centimetro, spianate un cucchiaino di burro (o strutto) e stendete in maniera uniforme tutti gli ingredienti del ripieno tagliati a cubetti.

Infine aggiungete una grattugiata di parmigiano. Con l’aiuto della carta da forno sottostante avvolgete l’impasto su se stesso e tagliate i panini della lunghezza di 4-5 centimetri.

I panini così tagliati vanno predisposti su una teglia rivestita con carta da forno e spennellati con olio o uovo sbattuto.

Preriscaldate il forno a 200°C e fate cuocere per mezz’ora.

Per gustare tutto il sapore dei panini napoletani vi consigliamo di servirli quasi freddi.

Buon appetito!

 

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post

Panini napoletani

Panini napoletani
LA PREPARAZIONE

PRESENTAZIONE

I panini napoletani sono un rustico assai diffuso in Campania, ormai onnipresenti nei bar come spuntino o antipasto in svariate grandezze. Un piatto ideale per le gite fuori porta, per uno spuntino pomeridiano o come gustosa compagnia per un viaggio in auto o in treno.

893055_565845566779031_853137564_o

INGREDIENTI

Per l’impasto:

  • 500 gr farina
  • Mezzo cucchiaino di sale
  • Mezzo cubetto di lievito
  • 300 ml acqua

Per il ripieno:

  • 2 uova sode
  • 200 gr salame
  • 200 gr pecorino
  • Burro q.b.
  • 100 gr prosciutto cotto
  • 50 gr parmigiano

Per spennellare:

  • 1 uovo sbattuto

PROCEDIMENTO

Spolverate la farina sul tavolo di lavoro, spezzettate il lievito, aggiungete acqua tiepida e iniziate a impastare, addizionando il sale.

Una volta ottenuto un panetto liscio mettetelo in una ciotola, coprite con un panno e fate lievitare per un’ora.

Lavorate nuovamente l’impasto e fate riposare per altre due ore. Stendete l’impasto su un foglio di carta da forno e dategli una forma rettangolare, con uno spessore di mezzo centimetro, spianate un cucchiaino di burro (o strutto) e stendete in maniera uniforme tutti gli ingredienti del ripieno tagliati a cubetti.

Infine aggiungete una grattugiata di parmigiano. Con l’aiuto della carta da forno sottostante avvolgete l’impasto su se stesso e tagliate i panini della lunghezza di 4-5 centimetri.

I panini così tagliati vanno predisposti su una teglia rivestita con carta da forno e spennellati con olio o uovo sbattuto.

Preriscaldate il forno a 200°C e fate cuocere per mezz’ora.

Per gustare tutto il sapore dei panini napoletani vi consigliamo di servirli quasi freddi.

Buon appetito!

 

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post