Pasta fresca all’uovo, 4 trucchi segreti per farla al top. Non sbaglierai più

Esistono 4 trucchi per cucinare al meglio la pasta fresca all’uovo. Tu li conosci tutti? Vediamoli insieme allora.

 

pasta all'uovo
pasta all’uovo ( foto di groovelanddesigns da Pixabay)

Guai a parlare male della pasta in presenza di un italiano! Per noi, la pasta è un vero e proprio sacramento che non si può rimuovere dai pasti se non giornalieri, settimanali. La domenica poi, quando si riunisce la famiglia, è il momento perfetto per un ottimo ragù con la pasta fresca all’uovo.

In realtà però non tutti sanno come si cucina o si prepara nei migliori dei modi: esistono difatti 4 trucchi che sono rimasti in dote a pochi. Tranquilli però, ci siamo qui noi per svelarli tutti.

Quali sono i 4 trucchi per fare al top la pasta fresca all’uovo

Non importa il formato della pasta, il condimento o la quantità, questi quattro piccoli segreti vanno bene per ogni occasione.

pasta al tonno cremosa
Pasta (Foto di decoplus AdobeStock)

 

1) La scelta della pentola

Per cucinare al meglio un’ottima pasta fresca all’uovo, scegliete una pentola più capiente possibile, meglio se è in acciaio inox dato che il tempo di arrugginimento è molto lungo. In cottura la pasta deve galleggiare, per questo si necessita di una pentola così capiente.

Un altro consiglio: il rapporto acqua-pasta da rispettare se si vuole cucinare al meglio è un litro di acqua ogni 100 grammi di pasta.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Pasta all’uovo con guanciale, porcini e crema al formaggio, il primo piatto dal profumo invernale

2) Il sale

Il sale nell’acqua va messo sempre. Occhio però al quantitativo: né troppo, né troppo poco. La dose corretta da rispettare è 10 grammi di sale ogni litro d’acqua.

Inoltre si ricorda che il sale non va aggiunto subito, cioè appena si posiziona la pentola sul fuoco bensì appena l’acqua inizia a fremere, ossia crea delle piccole bollicine che vengono in superficie. Quello è il momento esatto.

pasta sfoglia per tortelli
Sfoglia fresca fatta in casa (Foto di Mrdidg da Pixabay)

 

3) I tempi di cottura

Ogni tipo di pasta ha il suo tempo di cottura. Piccolo consiglio: per non sbagliare mai, assaggiate la pasta un paio di minuti prima che essa raggiunga il suo tempo di cottura. In questo modo non sbaglierete mai!

Nel caso della pasta fatta in casa però non abbiamo un tempo limite scritto sulla confezione. Aiutiamoci dunque con i consigli delle nonne: quando la pasta viene a galla, scolatela entra 2 o 3 minuti. Non ve ne pentirete.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Pasta all’uovo con zucca e castagne, una vera prelibatezza autunnale

4) Un cucchiaino d’olio

Durante il periodo di cottura della pasta, versate un cucchiaino d’olio d’oliva all’interno della pentola. Ciò aiuterà la pasta fresca all’uovo a non attaccarsi e anzi a rimanere ben distaccata.