Pasticciata al forno, la pasta perfetta per il pranzo della domenica

La pasta pasticciata è un primo piatto ricchissimo, ideale come pranzo della domenica e come svuota frigo perché lo si può preparare con tutto quello che si ha. 

pasta pasticciata
Pasta pasticciata (foto da pinterest)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

La pasta pasticciata al forno è un primo piatto ricchissimo ideale per il pranzo della domenica. Si chiama così perché sembra proprio un pasticcio, in quanto si mettono insieme ingredienti semplici come quelli delle ricette delle nonne, ma soprattutto perché si uniscono tutti gli ingredienti che si hanno in dispensa.

Un piatto unico e ricco che saprà fare felici tutti in famiglia. Una ricetta semplice che si presenterà filante e cremosa che non potrà non piacere. Se siete in cerca di un’idea goduriosa per il pranzo domenicale, la pasticciata al forno è la pasta che fa per voi.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Pasticciata al forno senza besciamella

Preparata senza besciamella e solo con passata di pomodoro, questa pasticciata la forno con polpettine è un primo rosé che saprà accontentare davvero tutti.

carne macinata
Boule con carne macinata (foto da Adobestock)

INGREDIENTI

  • 320 g di pasta
  • 1 litro di passata di pomodoro
  • 500 ml di besciamella (la nostra ricetta qui)
  • 200 g di mozzarella
  • 700 g di carne macinata mista
  • 2 uova
  • 2 fette di pane raffermo
  • 200 g di parmigiano grattugiato
  • 1 cipolla
  • Basilico fresco qb.
  • Olio extra vergine d’oliva qb.
  • Olio di semi qb.
  • Sale e pepe qb.

PROCEDIMENTO (circa 60 minuti)

Per preparare la pasticciata al forno versate la carne macinata in un recipiente capiente, quindi aggiungete un po’ di basilico fresco sminuzzato, sale e pepe a piacere e la metà del parmigiano grattugiato richiesto. Lasciate in ammollo il pane in acqua e quando si sarà ammorbidito strizzatelo e aggiungetelo alla terrina con la carne.

Infine, unite le uova sbattute e mescolate creando un impasto omogeneo. Lavoratelo per fare le polpette e friggetele in olio di semi ben caldo, quindi trasferitele su carta assorbente. In una casseruola fate soffriggere la cipolla ed aggiungete la passata di pomodoro, regolate di sale e lasciate cuocere per una decina di minuti, quindi aggiungete le polpette, lasciatele insaporire e spegnete.

Tagliate la mozzarella a pezzetti e lasciate sgocciolare, intanto preparate la besciamella poi acqua in pentola e al bollore calate la pasta del formato da voi scelto e lasciatela cuocere scolandola al dente.

Versate la pasta in una terrina e aggiungete la besciamella, le polpette ed il sugo di pomodoro lasciandone un po’ da parte e mescolate bene.

besciamella
Besciamella (foto da Adobestock)

Pirofila da forno primo cucchiaio di sugo, versate la pasta alternandola alla mozzarella a pezzetti, chiudete l’ultimo strato con la salsa messa da parte e una generosa spolverata di parmigiano. A questo punto completate la cottura in forno a 180° per 20 minuti.