Patatine fritte di Gabriele Bonci, super croccanti e asciutte: sfiziosissime!

Le patatine fritte secondo il metodo di Gabriele Bonci sapranno sorprendere per il loro gusto unico, uno snack come quello solitamente acquistato in busta ma molto più genuino

Patatine fritte Bonci
Patatine fritte (foto da Instagram @buonissimomagazine)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Quando si ha voglia di patatine fritte di solito non si perde tempo e si acquistano quelle in busta direttamente al bar o al supermercato dovendo però scendere a compromessi con la genuinità.

Gabriele Bonci, volto noto dei programmi televisivi dedicati al food, usa invece un metodo infallibile per prepararle in poco tempo direttamente nella sua cucina.

Una ricetta semplice che però riesce a regalare uno snack davvero sfizioso con in più il beneficio di non poter mangiare un prodotto senza dubbio più sano di quello confezionato in busta.

Prepararsi da soli delle patatine fritte con il metodo Bonci vuol dire mettere a propria disposizione uno snack goloso e soprattutto non unto che diventa più croccante man mano si raffredda.

L’ideale da sgranocchiare davanti ad un buon film oppure negli aperitivi con gli amici sicuri di riuscire a combinare alla perfezione gusto e genuinità.

Le patatine fritte di Gabriele Bonci

Cucinare le patatine fritte seguendo i consigli di Gabriele Bonci vi darà l’occasione di mangiare uno snack asciutto e croccante che farà la gioia di tutti, soprattutto dei più piccoli quindi meglio abbondare nelle quantità.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Patatine fritte Bonci
Patate (foto da Pixabay)

INGREDIENTI

  • Patate pasta gialla q.b.
  • Olio di semi di girasole o arachidi (per friggere)
  • Sale grosso q.b.
  • Acqua q.b

PROCEDIMENTO

Per preparare il vostro goloso snack secondo le indicazioni di Gabriele Bonci dovrete innanzitutto avere cura di liberare le vostre patate dalla buccia quindi potrete lavarle con abbondante acqua corrente.

Mettetele quindi ancora intere in una ciotola di acqua calda lasciandole ammollo per qualche minuto. Trascorso questo tempo potete tagliare le patate in fette molto sottili magari aiutandovi con una mandolina.

Nel frattempo riempite un’altra ciotola sempre con dell’acqua ma questa volta fredda, sciogliete al suo interno del sale e quindi immergete le patatine. A questo punto portate tutto in frigo e lasciate riposare per almeno 18 ore.

Nel caso in cui non foste disposti ad attendere tanto potete aggiungere del ghiaccio all’acqua fredda riuscendo così a velocizzare l’operazione.

Trascorso questo tempo potrete riprendere le patatine e tamponare affinché si asciughino.

Intanto mettete sul fuoco una padella con abbondante olio di semi e portatelo al punto di fumo prima di far fare un tuffo bollente alle patatine.

Lasciate cuocere per qualche minuto fino a quando non saranno diventate dorate quindi toglietele dalla padella aiutandovi con una schiumarola e lasciate che si asciughino su carta assorbente.

Patatine fritte Bonci
Patatine fritte (foto da Pixabay di Daniel Reche)

Le patatine fritte cucinate con il metodo di Gabriele Bonci adesso sono pronte per essere gustate ma sappiate che man mano che si raffredderanno diventeranno sempre più croccanti.