Prima colazione: se la salti aumenta il rischio diabete

Prima colazione: se la salti aumenta il rischio diabete

Saltare la prima colazione non solo aumenta il rischio di ingrassare, ma anche di contrarre il diabete di tipo 2.

La colazione è stata descritta come il pasto più importante della giornata. E saltare la colazione aumenta il rischio di sviluppare il diabete di un terzo. Coloro che amano la colazione hanno il 33% in più di probabilità di avere il diabete di tipo 2, secondo l’analisi dei dati di circa 100.000 persone. E per qualcuno che evita la colazione almeno quattro volte a settimana, il rischio è del 55% superiore a quello di chi mangia sempre al mattino.

Gli esperti ritengono che ciò sia dovuto al fatto che le persone che non fanno colazione sono più propense a fare spuntini nel corso della giornata. I ricercatori hanno riunito i risultati di sei studi precedenti che hanno esaminato l’impatto della dieta sul diabete – con un totale di 96.000 partecipanti. Ironia della sorte, chi è in sovrappeso ha più probabilità di perdere il pasto del mattino, perché crede erroneamente che questo ridurrà il loro apporto calorico complessivo.

Inizialmente gli scienziati temevano che questo avrebbe potuto distorcere i risultati, perché le persone in sovrappeso hanno molte più probabilità di sviluppare il diabete di tipo 2. Ma il team ha scoperto che anche quando prendevano in considerazione la massa corporea, le persone di qualsiasi peso avevano ancora il 22% di probabilità in più di sviluppare il diabete se non facevano colazione.

Il dott. Schlesinger, i cui risultati sono stati pubblicati sul Journal of Nutrition, ha dichiarato: “Crediamo che le persone che saltano la colazione siano più propensi a fare dei spuntini durante il giorno e consumino più calorie in generale. Potrebbero anche fare un grande pranzo – e questo crea un grosso picco di glucosio e insulina, che non è buono per il metabolismo e aumenta il rischio di diabete di tipo 2”.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post