Prosciutto e melone, evita questo accoppiamento: problemi da non sottovalutare

Prosciutto e melone è uno dei piatti più amati dagli italiani. Questo accoppiamento andrebbe però evitato: il motivo non va sottovalutato.

Prosciutto melone evita accoppiamento
Prosciutto e melone (foto di Marysckhin per Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. Risotto con le poveracce, la variante del classico piatto alle vongole
  2. Il super food cinese che sta spopolando: benefici e proprietà dell’alimento
  3. Calamari e patate un piatto fresco, veloce e dietetico

L’estate è uno dei periodi più particolari dell’anno: il caldo è intenso, l’aria è irrespirabile e l’afa stanca tremendamente. In questa stagione c’è però un’abbondanza di frutta senza precedenti.

Ciliegie, pesche e prugne popolano le esposizioni di fruttivendoli e supermercati: anche i meloni, in questo momento dell’anno, sono buonissimi.

C’è chi ama l’anguria, chi preferisce il melone giallo e chi adora il cosiddetto ‘cantalupo’. Con gli ultimi due, in particolare, si fa solitamente un piatto amatissimo dagli italiani: prosciutto e melone.

In qualche evento o cerimonia, a cena con gli amici o anche a casa con la propria famiglia si tende ad aprire le danze proprio con questo antipasto delizioso.

L’abbinamento in questione, però, andrebbe in realtà evitato. Secondo alcune ricerche, dal punto di vista salutare è una scelta sbagliatissima.

Prosciutto e melone, evita questo accoppiamento: il motivo

Un piatto ricco di melone e di fette di prosciutto è estremamente scenografico ed è anche una gioia per il palato.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Prosciutto melone evita accoppiamento
Melone cantalupo e fettine di prosciutto (foto di Erbs55 per la piattaforma Pixabay)

Il problema è che però questo abbinamento non è ottimale. Le proprietà del melone sono riconosciute: apporto calorico basso, sapore eccezionale, alti livelli di sali minerali (in particolare il potassio) e nutrienti fantastici.

Anche il prosciutto ha tutto sommato un buon apporto nutriente, ma presenta una cosa che non va assolutamente sottovalutata.

Il potassio è presente in grandi dosi nel melone: è prezioso perché sostiene i muscoli cardiaci e regola la pressione sanguigna.

Il prosciutto, invece, presenta alti livelli di sodio: i benefici del potassio vengono annullati quindi dal prosciutto a causa dell’elevata salinità.

Cento grammi di San Daniele, ad esempio, contengono 1800 mg di sodio. Con questo non dovete per sempre cancellare questo piatto, ma dovete solamente ridurre la frequenza con cui lo consumate.

Prosciutto melone evita accoppiamento
Melone cantalupo (Foto di artbymichelle per Pixabay)

Se volete trovare una fantastica alternativa al prosciutto da affiancare alle fettine di melone, potete tranquillamente optare per il manzo. Con un pizzico di fantasia, è sempre possibile servire portate di un certo livello e di ricreare piatti fenomenali.