Prova a Dormire con un Pezzo di Cipolla nell’Orecchio, Ecco Cosa…

Prova a Dormire con un Pezzo di Cipolla nell’Orecchio, Ecco Cosa Succede:

Sin dall’antichità la cipolla veniva usata come cura contro molte patologie, contiene infatti dei composti solforosi in grado di avere un vasto effetto sull’organismo umano.

Viene usata per le sue proprietà diuretiche, è utilizzata come principio attivo di alcune creme cicatrizzanti perché diminuisce notevolmente lo spessore delle cicatrici.

La cipolla contribuisce ad abbassare colesterolo e trigliceridi, previene l’arteriosclerosi e le malattie cardiache. 

cipolla nelle orecchie

Ora vediamo quali sono i numerosi usi della cipolla: 

  • Raffreddore: frulla una cipolla e mettila a bollire nella tisana con zenzero e miele.
  • Tosse: prendi una cipolla, tagliala a metà e copri ogni parte con lo zucchero di canna e un po’ di miele.  Lascia riposare per almeno un’ora e poi bevi il succo che si sarà formato. Fai questa cosa due volte al giorno, il miele servirà a lenire la tosse e la cipolla ha molte proprietà antibiotiche.
  • Mal d’orecchio: hai male alle orecchie e vuoi pulirle dal cerume? Ti basterà mettere un pezzettino di cipolla nell’orecchio (il cuore della cipolla), la cipolla allevierà il dolore grazie alle sue proprietà antinfiammatorie. Permetterà inoltre di ammorbidire il cerume rendendolo più facile da rimuovere. Per ottenere maggiori benefici puoi dormire con il pezzetto di cipolla e al mattino ti renderai conto di stare molto meglio.
  • Occhi: hai un’irritazione agli occhi? Taglia la cipolla a pezzetti per farli lacrimare, in questo modo riuscirai ad eliminare l’irritante e ucciderai germi e batteri. Non avvicinare troppo la cipolla sugli occhi.
  • Ferita: se hai una ferita o un taglio ti basterà metterci sopra un pezzettino di cipolla per prevenire l’infezione e pulirlo. Se hai un taglio un po’ più importante puoi mettere il pezzetto di cipolla in una garza e lasciarla a contatto con la pelle sigillando con un nastro, cambia garza e cipolla 2 volte al giorno.
  • Bruciature: basta prendere un pezzo di cipolla (possibilmente il cuore) e poggiarlo sulla bruciatura, lascia agire per qualche minuto, dopo sentirai subito sollievo.
  • Punture di insetti: la cipolla ha proprietà antibiotiche, antinfiammatorie e antistaminiche naturali, se vi punge un insetto o un’ape, applica un po’ di cipolla grattugiata, ridurrà immediatamente il gonfiore.

Fonte:dionidream.com

Condividi sui social
Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post