Pulisce la cucina con un prodotto tossico e muore

Pulisce la cucina con un prodotto tossico e muore
photo dal web

Una donna spagnola di 30 anni è morta dopo aver pulito la cucina con un prodotto a base di ammoniaca e candeggina. La causa probabilmente è dovuta ad una intossicazione dovuta ai due ingredienti miscelati che diventano altamente irritanti. La donna era nella sua abitazione di Madrid dopo essersi sentita male e aver avvertito i soccorsi. Era sola in casa e stava pulendo la cucina da circa due ore quando ha iniziato ad avere dei capogiri. A quel punto ha deciso di chiamare il numero delle emergenze, ma quando i soccorritori sono arrivati sul posto era già troppo tardi.

Dopo aver forzato la porta d’ingresso i vigili del fuoco hanno trovato la 30enne stesa a terra e già in arresto cardiocircolatorio. I medici hanno provato a rianimarla per mezz’ora ma non c’è stato nulla da fare. Secondo quanto è stato ricostruito dagli investigatori la donna avrebbe pulito la casa per un paio di ore con le due sostanze e il mix le è stato fatale. L’ammoniaca si trova comunemente nei prodotti di pulizia per la casa ma è una sostanza sicura perché venduta al grande pubblico in forma diluita. Esporsi ad alte concentrazioni di ammoniaca può provocare bruciore degli occhi, del naso e della gola, ma nelle situazioni più serie ne risentono anche polmoni, cuore e cervello. Mischiare le due sostanze, candeggina e ammoniaca, può davvero rivelarsi molto pericoloso, soprattutto se a farlo sono persone che soffrono di problemi cardiaci.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post