Ricetta paccheri con carbonara di fiori di zucca: da leccarsi il piatto

I paccheri alla carbonara di fiori di zucca sono una ricetta a dir poco ghiotta. Un primo piatto da acquolina in bocca solo a vederlo e da leccarsi i baffi. Scopriamo come si prepara e come rendere perfetta la pietanza.

paccheri alla carbonara
Paccheri alla carbonara con fiori di zucca (Fonte: Facebook Screenshot)

La ricetta dei paccheri alla carbonara di fiori di zucca è davvero squisita e irresistibile. Una preparazione semplice e veloce, pronta in pochissimi minuti e adatta a tutti. E’ il primo piatto perfetto da proporre in qualsiasi tipo di occasione e assicurarsi il successo: è originale, cremosa e da acquolina in bocca. Vediamo insieme gli ingredienti e il procedimento per preparare questa leccornia.

Potrebbe interessarti anche: Ecco la variante estiva della carbonara: ricetta gustosa che vi conquisterà

Paccheri alla carbonara con fiori di zucca: come renderla cremosa e perfetta

Preparare i paccheri alla carbonara con fiori di zucca è molto semplice ed in poco tempo metterete in tavola un primo che vi garantirà il successo.

fiori di zucca freschi
Foto di LC-click da Pixabay

Gli ingredienti che vi servono per preparare questo primo piatto sono:

  • 350 gr paccheri
  • 3 uova di cui due rossi
  • 2 zucchine piccole
  • 5 fiori zucca
  • 80 gr speck a listarelle
  • olio evo q.b.
  • sale, pepe q.b.
  • parmigiano grattugiato q.b.
  • 150 ml panna

Iniziate la ricetta lavando e tagliando le zucchine a cubetti piccoli. Prendete una padella capiente antiaderente e fate rosolare lo speck con l’olio evo. Non appena è bene rosolato, scolatelo e riponetelo su un foglio di carta assorbente. Ora, inserite nella stessa padella lo scalogno finemente tritato e non appena si appassisce, unite le zucchine. Cuocetele fin quando non si saranno ammorbidite.

A cottura ultimata inserite i fiori di zucca tagliati a listarelle, cuocete per qualche minuto, incorporate lo speck e spegnete il fuoco. A questo punto, mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata per la cottura dei paccheri e portatela ad ebollizione. Nel frattempo, sbattete le uova con la panna e un pizzico di sale e pepe. Calate la pasta e scolatela al dente.

Unitela alla pentola con il condimento. Mantecate per un paio di minuti dopodiché unite il composto di uova. Mescolate il tutto lontano dal fuoco e quando le uova saranno ben amalgamate ai paccheri, rimettete la pentola sul fuoco basso per un minuto. Ora, preparate le porzioni, una spolverata di parmigiano e servite.

Buon appetito a tutti!