Rimedi naturali per alleviare o prevenire i crampi

Rimedi naturali per alleviare o prevenire i crampi
LA PREPARAZIONE

I crampi sono un problema che possono affliggere sportivi e non, di giorno e di notte, procurando fastidiosissimi dolori di variabile durata. Di seguito alcuni alimenti utili per dichiarare guerra ai crampi, solitamente causato da mancanza di magnesio, potassio e calcio.

ThinkstockPhotos-184731032

  1. Il consiglio principale è di bere molta acqua e bevande salutari, come le tisane o succhi appena spremuti, evitando le bevande gassate e zuccherate. Ottimo anche acqua e limone.
  2. Frutta e verdura sono sempre consigliatissimi: consigliamo broccoli, spinaci, rucola e banane.
  3. Il rosmarino è molto indicato per chi soffre di crampi: usatelo spesso in cucina come condimento.
  4. I semi di senape sono un ottimo rimedi contro i crampi: prendete una piccola manciata di semi ed eseguite un pediluvio in un catino.
  5. La passiflora è utilissima contro gli spasmi muscolari grazie alla sua azione rilassante sui muscoli e sulla pressione sanguigna.
  6. La camomilla può essere utilizzata per alleviare i crampi sia sotto forma di tisana, come solitamente viene utilizzata, sia come infuso da usare sulle zone doloranti.
  7. Per curare i crampi ottimo anche l’infuso di malva, o un decotto: comprate delle foglie di malva fresca in erboristeria e fate bollire una manciata di foglie per 3-4 minuti; fate raffreddare e fate degli impacchi sulla zona dolorante.
  8. L’olio essenziale di lavanda e di rosmarino sono dei prodotti che potete trovare facilmente in erboristeria. Dopo aver diluito qualche goccia in olio extravergine di oliva usate per massaggiare la parte dolorante
  9. Tra i rimedi più esotici troviamo l’olio di cocco e il pepe di Cayenna: sciogliete l’olio di cocco a bagnomaria, aggiungete un pizzico di pepe di Cayenna e fate raffreddare. Conservate in un barattolo e utilizzate per massaggiare la parte dolorante quando arrivano i crampi.
  10. Qualora non abbiate nulla con voi al momento dell’arrivo dei crampi massaggiate il muscolo con i pollici, partendo dall’esterno e dirigendovi verso l’esterno.
Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post