Risotto zucca e speck, il piatto principe dell’autunno dal sapore strepitoso

Il risotto zucca e speck è emblematico della cucina del periodo autunnale. L’abbinamento è perfetto, in un’unione tra dolcezza e sapidità mixata meravigliosamente. Per un pranzo squisito che tutti ameranno.

risotto zucca speck ricetta
Risotto zucca e speck (Pinterest – fornellisenzaglutine.it)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. Frittelle di mele, il dolcetto perfetto per la merenda. Facili, veloci, buonissime
  2. A cosa servono le ali nei brick dei tè e succhi di frutta? Sono utilissime, soprattutto per i più piccoli
  3. Biscotti burro e cioccolato per la colazione, uno tira l’altro. Si preparano in un attimo

Con l’arrivo dell’autunno fanno il loro ingresso in tavola i tipici piatti dal sapore intenso e avvolgente, come il risotto zucca e speck.

Semplicemente squisito, è un primo piatto prelibato che unisce gli aromi in sé contrastanti di questi due ingredienti in un mix decisamente perfetto.

Il sapore tendenzialmente dolce della zucca si sposa con quello sapido e affumicato dello speck in un connubio divino.

Oltre all’aroma è la deliziosa cremosità di questo risotto un altro elemento che conquista facendo diventare il piatto una bontà irresistibile.

Riscalda il corpo e produce una bellissima sensazione di benessere, questo risotto è simbolico tra le pietanze autunnali che più esprimono lo stile e il mood della stagione.

Si prepara abbastanza facilmente, è un piatto adatto ad un pranzo in famiglia o con amici, accompagnato da un buon bicchiere di vino rosso, è una vera piacevolezza da non lasciarsi sfuggire da ora e nei mesi a venire.

Un ulteriore dettaglio che aumenta il gusto fantastico di questo risotto è il fatto che lo speck, oltre al suo sapore è rivestito anche di una consistenza sfiziosa e stuzzicante.

Reso croccante crea un contrasto con la cremosità davvero strepitoso. Ecco la ricetta passo dopo passo per realizzare al meglio questo piatto sicuramente godurioso.

Ingredienti e preparazione del risotto zucca e speck

Se il risotto dovesse avanzare, nessun problema, si può riscaldare in un secondo momento aggiungendo solo un pò di brodo e consumarlo. Anzi spesso è meglio farne in abbondanza proprio per averlo già pronto da mangiare successivamente. Si conserva bene per tutto il giorno dopo.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

risotto zucca speck ricetta
Zucca (Foto di gate74 da Pixabay )

INGREDIENTI ( per 4 persone)

  • 500 g di riso Carnaroli
  • 600 g di zucca
  • 4 fette di speck
  • 1 spicchio d’aglio
  • Erbe aromatiche a piacere q.b.
  • 1 l e 1/2 di brodo vegetale
  • 100 g di Parmigiano Reggiano Dop grattugiato
  • 30 g di burro
  • Sale q.b.
  • Pepe nero macinato q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.

PREPARAZIONE (45 minuti circa)

Si comincia col preparare o riscaldare il brodo. Intanto sbucciare e tagliare la zucca a dadini. Poi metterla in padella con un giro d’olio, lo spicchio d’aglio, un pò di sale  e qualche erba aromatica, che può essere rosmarino, salvia, prezzemolo, timo o erba cipollina.

Aggiungere dell’acqua e lasciar cuocere a fuoco medio fino a quando non si ammorbidisce, ci vorranno circa 15 – 20 minuti.

Nel frattempo preparare lo speck croccante. Disporre le fette di speck su una teglia rivestita da carta da forno , coprire con un altro foglio della stessa e mettere sopra un peso come un’altra pirofila.

Questo serve affinché durante la cottura le fette di speck non si arriccino. Quindi passarle in forno statico a 180° per 20 minuti.

Quando anche la zucca è pronta, eliminare l’aglio e passare a dar vita al risotto. In un capiente tegame tostare il riso per qualche minuto, poi iniziare la cottura aggiungendo un mestolo di brodo alla volta e mescolando ogni tanto affinché il riso no si attacchi al fondo.

Proseguire con un mestolo di brodo quando il precedente si è assorbito. Al termine della cottura inserire la zucca e amalgamarla.

risotto zucca speck ricetta
Speck (Foto di Richardthelion da Pixabay)

Infine, a fuoco spento mantecare con il burro e il Parmigiano. In ultimo, dopo aver impiattato aggiungere lo speck croccante sbriciolato in piccoli pezzettini su ogni piatto e completare con una leggera aggiunta di pepe nero.