Roscòn de Reyes, come preparare la ciambella dei Re Magi

Il Roscòn de Reyes è un dolce tipico spagnolo che si porta in tavola in occasione dell’arrivo dei Re Magi il 6 Gennaio. Ecco come prepararlo.

Roscòn de Reyes ricetta spagnola tipica natalizia
Il Roscòn de Reyes, dolce tipico spagnolo (Foto Pinterest @lecturas.com)

Il Roscón de Reyes è una ciambella sofficissima tipica della tradizione spagnola e preparata per le feste natalizie in occasione dell’arrivo dei Re Magi il 6 Gennaio, chiamato appunto  “el día de los Reyes” (il giorno dei Re Magi).

Secondo la tradizione spagnola, durante la preparazione di questa ciambella si nascondono al suo interno dei piccoli pensierini per i bambini, che si divertiranno a mangiarlo per scovare la sorpresa!

E’ un dolce semplice ma di grande effetto, con un impasto simile a un pane dolce, decorato con canditi e zucchero a velo, e per questo amatissimo dai bambini. Perfetto da gustare per la colazione, si può anche aprire a metà e farcire con panna montata, una mousse o della marmellata.

Andiamo quindi a vedere gli ingredienti e il procedimento di questo dolce tipico della Spagna.

Roscòn de Reyes, ingredienti e procedimento

Il Roscón de Reyes si può conservare per 3-4 giorni a temperatura ambiente, chiuso in una campana di vetro.

Si può anche congelare l’impasto dopo averlo fatto lievitare, e scongelare quando serve a temperatura ambiente avendo cura di farlo lievitare ancora.

Roscòn de Reyes ricetta spagnola tipica natalizia
Il dolce lievitato e pronto per essere infornato (Foto Pinterest @manzanaycanela.com)

INGREDIENTI (dosi per 12 persone)

  • 600 gr di farina 00
  • 130 gr di zucchero
  • 2 uova
  • 100 gr di burro morbido
  • 220 gr di latte intero
  • 15 gr di lievito di birra fresco (o 5 gr disidratato)
  • 1 scorza d’arancio
  • 1 pizzico di sale

Per decorare:

  • 2 cucchiai di panna fresca liquida
  • 1 tuorlo
  • 15 gr di frutta candita
  • Zucchero a velo q.b.

PROCEDIMENTO (circa 70 minuti + il tempo di lievitazione)

Per preparare il Roscón de Reyes, iniziamo sciogliendo il lievito in poco latte, poi prendiamo una ciotola e versiamo le uova e lo zucchero. Montiamo quindi con lo sbattitore elettrico fino ad ottenere un composto spumoso.

Mettiamo ora nella ciotola della planetaria la farina setacciata e montiamo la frusta a foglia. Azioniamo a bassa velocità e aggiungiamo il lievito sciolto nel latte, il resto del latte e il composto di uova e zucchero.

Ora aggiungiamo il sale e la scorza grattugiata dell’arancia, sempre con la macchina in funzione. Quando tutti gli ingredienti saranno perfettamente amalgamati, sostituiamo la frusta a foglia con quella a gancio. Aggiungiamo quindi il burro morbido poco alla volta, mescolando con la frusta per circa 15-20 minuti.

Trascorso questo tempo, trasferiamo il composto su una spianatoia infarinata e lavoriamolo fino ad ottenere un composto elastico e liscio. Formiamo una palla, mettiamola in una ciotola coperta da pellicola, e lasciamo lievitare per circa 4 ore.

Riprendiamo l’impasto, lavoriamolo un pò e formiamo di nuovo una palla, stavolta facendo un foro al centro con le dita per creare una ciambella. Trasferiamo quindi su una leccarda rivestita di carta forno e spennelliamo la nostra ciambella con un tuorlo sbattuto con 2 cucchiai di panna.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Menù della Befana, le ricette da realizzare per il 6 gennaio

Roscòn de Reyes ricetta spagnola tipica natalizia
Il Roscòn de Reyes farcito con panna montata e pronto da gustare! (Foto Pinterest @cosmopolitancuisine.net)

 

Decoriamo ora la superficie con della frutta candita a piacere e lasciamo lievitare per altre 2 ore, quindi inforniamo per 30 minuti a 180°.
Infine sforniamo, lasciamo raffreddare, poi spolveriamo con dello zucchero a velo e serviamo!