I segreti per una perfetta zucca di Halloween

I segreti per una perfetta zucca di Halloween

La notte di Halloween si avvicina e anche in Italia sono in tanti a voler festeggiare questa festa tradizionale alla maniera irlandese. Non a caso in questo periodo le esportazioni di zucche italiane fanno registrare un aumento del 16%.

Non solo dolcetti e piatti a base di zucca, ma questo ortaggio viene impiegato anche per realizzare mostruose sculture. A tale scopo sta crescendo la coltivazione di varietà di zucche a scopi ornamentali o da “competizione” con esemplari che possono arrivare anche a 400 chili di peso.  Si tratta di zucche di ogni tipo, che si differenziano per le dimensioni (di piccola taglia oppure enormi) per la forma (allungate a forma di tubo, a trombetta, a cappello, schiacciate, a spirale, tonde), per la buccia (rugosa, bitorzoluta, costoluta, liscia) e per il colore (di ogni tonalità, dal verde al rosso accesso, passando per zucche striate).

Durante la notte delle streghe sono tanti gli italiani che si cimentano nell’intaglio di una zucca di Halloween. Per un sicuro successo serve innanzitutto scegliere una bella zucca dal peso compreso tra i cinque e i dieci chili, rotonda e senza imperfezioni perché, più liscia è la superficie, più facile è intagliarla.

Metodo di preparazione

Procuratevi una zucca, un cucchiaio, un taglierino, una matita, un pennarello, 2 strofinacci, un coltello lungo e affilato. Per prima cosa disegnate con una matita la faccia della zucca e la calotta superiore. Ricalcate i bordi con un pennarello quando sarete certi dei lineamenti da darle. Intagliate lungo il bordo la calotta della zucca. Infilzate un coltello lungo e affilato all’interno, fate un taglio profondo ed eliminate la calotta.

Aiutandovi con un cucchiaio togliete i semi, i filamenti e la polpa della zucca, così che potrete utilizzarla in cucina. Una volta svuotata raschiate le pareti interne e poi pulitele con un panno. Prendete un coltellino a punta affilato e intagliate la vostra zucca seguendo il disegno che avete fatto. Pulite ora la zucca con un batuffolo di ovatta imbevuto di alcool per eliminare eventuali residui di pennarello e fate asciugare la vostra zucca di Halloween per una notte.

Infine mettete una candela sulla basa che dovrete appianare con un coltello se dovesse risultare instabile. E ricoprite la zucca con la calotta. Per conservarla a lungo una volta alla settimana passate sulla parte esterna un po’ di olio vegetale con un panno morbido e conservatela in un luogo fresco e asciutto. Successivamente ogni 4-5 giorni immergetela in acqua fresca. In caso di aria particolarmente secca, in casa, di notte è consigliabile coprire la zucca con un panno umido.

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post