Semi di anguria: tutte le proprieta’ dei chicchi del cocomero

Semi di anguria: tutte le proprieta’ dei chicchi del cocomero
LA PREPARAZIONE

E’ tempo di anguria e chissà quanti di voi spesso evitano di mangiarla per non perdere tempo a togliere i semi prima di ingerirla. Ma molti studi hanno rivelato che i semi di anguria si possono mangiare e fanno anche bene alla salute!

 anguria

Infatti i semi dell’anguria sono ricchi di antiossidanti, fibre e proteine: basti pensare che 100 grammi di semi contengono 35 grammi di proteine, più della stesso quantitativo di carne. Inoltre i semi di anguria contengono grassi poli-insaturi, utili per tenere a freno il colesterolo, ridurre i pericoli di malattie cardiovascolari e rafforzare il sistema immunitario.

Ma non finisce qui, perché questi semini neri del cocomero sono ricchi di vitamine del gruppo B, di manganese, fosforo, potassio, zinco e rame, tutti elementi più che utili al nostro organismo.

 Infine è possibile preparare un tè di semi freschi di anguria, un ottimo diuretico naturale che pulisce i reni e si rivela un efficace rimedio contro i calcoli renali, oltre ad essere un buon lassativo. Prendete 4 cucchiai di semi di anguria fresca e due litri di acqua. Macinate i semi con un macinino da caffè, fate bollire l’acqua e versatela bollente sui semi frantumati. Lasciate riposare per 15 minuti, fate raffreddare e filtrate. Bevete il tè per due giorni consecutivi (2 tazze al giorno), il terzo evitate e il quarto giorno consumatene quattro tazze.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post