“È sempre mezzogiorno”, polpettone patate e salsiccia. Un classico della cucina casalinga

Nella cucina di “È sempre mezzogiorno” zia Cri ha preparato un classico della cucina casalinga, il polpettone, nella variante golosa con patate e salsiccia

Polpettone patate e salsiccia È sempre mezzogiorno
Polpettone (Foto di timolina da AdobeStock)

Durante una recente puntata di “È sempre mezzogiorno”, il programma della Rai condotto da Antonella Clerici, Cristina Lunardini ha preparato il polpettone con patate e salsiccia.

Una variante golosa del consueto piatto della cucina della nonna. “Zia Cri” è una delle ospiti fisse della trasmissione ormai entrata nel cast. Una cuoca di origini emiliano romagnole che con la sua simpatia e le sue ricette golose ha conquistato il cuore dei telespettatori.

Nel caso vi foste persi questa spettacolare e sostanziosa ricetta, noi di CheCucino vi andiamo a spiegare nel dettaglio come preparare il polpettone ideato proprio dalla “Zia Cri”.

Polpettone patate e salsiccia, la ricetta di “È sempre mezzogiorno”

In abbinamento al polpettone patate e salsiccia ci sono degli spinacini e una salsina fatta con maionese, ketchup, yogurt greco e limone.

Polpettone patate e salsiccia È sempre mezzogiorno
Polpettone (Foto di Alessio Orrù da AdobeStock)

INGREDIENTI (PER 6 PERSONE):

  • 300 g patate bollite o purè avanzato
  • 300 g salsiccia
  • 300 g macinato misto
  • 1 panino raffermo
  • 200 ml latte
  • 2 uova
  • 60 g parmigiano grattugiato
  • 1 cucchiaio di prezzemolo
  • 200 g speck
  • 100 g maionese
  • 60 g ketchup
  • 50 g yogurt greco
  • Succo di limone q. b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

PROCEDIMENTO (CIRCA 60 MINUTI)

Iniziate preparando l’impasto del polpettone. In un recipiente capiente mettete le patate bollite che avrete schiacciato con l’apposito strumento (potete usare anche del purè avanzato), la carne macinata e la salsiccia sgranata (senza pelle e ridotta in pezzettini).

Unite anche il parmigiano grattugiato (o pecorino se volete conferirgli un sapore più intenso), il pane (che avrete in precedenza ammorbidito nel latte), le uova, il prezzemolo tritato e infine sale e pepe a piacimento.

Lavorate con le mani fino a ottenere un impasto omogeneo e compatto. Su un foglio di carta forno mettete le fettine di speck avendo cura di sovrapporle leggermente. Adagiate il composto sullo speck in modo che aderisca al polpettone.

Avvolgete il polpettone nella carta forno e mettetelo su una teglia. Infornate a forno preriscaldato a 180 gradi per 35-40 minuti. In una ciotola mescolate maionese, ketchup, yogurt greco e limone per ottenere la salsina.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Polpettone con peperoni e scamorza, il secondo piatto ideale per la Domenica  

Polpettone patate e salsiccia È sempre mezzogiorno
Fette di polpettone (Foto di giovanniluca da AdobeStock)

Disponete su un vassoio gli spinacini ma potete usare anche un’ altra verdura. Tagliate a fettine il polpettone di salsiccia e patate e adagiatelo sul vassoio per poi versare sopra la salsina aiutandovi con un cucchiaio.