“È sempre mezzogiorno”, scaloppine alla zingara di zia Cri. Ricetta veloce

Le scaloppine alla zingara sono un secondo gustoso con cui stupire il palato dei propri commensali. Ecco come realizzarle seguendo la ricetta di zia Cri.

Scaloppine: la ricetta
Scaloppine (foto di pixabatyPexels)

Un secondo goloso, veloce e facile da realizzare. Le scaloppine alla zingara sono state le protagoniste negli studi di “È sempre mezzogiorno” nella puntata dello scorso 26 gennaio.

A proporle Zia Cri, nota cuoca emiliana del format culinario, dalle cui mani vengono a crearsi sempre piatti unici. Appassionata di fornelli da sempre, ha trasformato questo amore nella sua professione, tanto da conquistare il grande pubblico nel format di Antonella Clerici.

All’anagrafe Cristina Lunardini, per i fan è Zia Cri: seguitissima anche su social, le sue preparazioni lasciano sempre tutti senza fiato come nel caso di questo secondo gourmet.

Scaloppine alla zingara: la ricetta

Se si desidera dare vita a un piatto a base di carne, ma si ha poco tempo, le scaloppine alla zingara sono la soluzione perfetta. Facili da realizzare, si cucinano in tempi brevi creando una golosità da far venire l’acquolina in bocca.

scaloppine
Scaloppine (foto di April Fruit da Adobe Stock Photo)

INGREDIENTI

  •  6 fettine di vitello
  • 100 g farina
  • 1 carota
  • 100 g funghi champignon
  • 100 g cime di broccolo viola
  • 50 g burro
  • 80 g prosciutto crudo
  • mezza cipolla rossa
  • 1 costa di sedano
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1 bicchiere di brodo vegetale
  • q.b. olio evo
  • q.b. sale e pepe

PROCEDIMENTO (circa 20 min)

Si parte sbollentando le cimette di broccolo viola per quale minuto. Di seguito si fa scaldare una noce di burro con dell’olio in una padella, aggiungendo poi il trito di sedano, cipolla e carota. Una volta ben rosolato, si aggiungono i funghi lasciandoli insaporire.

In un’altra padella si scaldano burro e olio inserendo al suo interno poi le fettine di vitelle infarinate: da dorare su ogni lato, vanno girate e sfumate con il vino.

A queste va aggiunto il prosciutto crudo a fettine e si finisce di cuocere.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > Scaloppine al latte, ricetta cremosa pronta in pochi minuti

Scaloppine al limone
Scaloppine al limone (foto di roxy giglio da Adobe Stock Photo)

Come ultimo step si aggiunge il composto creato con le verdure. Cotto il tutto ancora qualche minuto, il secondo gourmet è pronto per essere servito magari in accompagnamento di patate al forno, a del pane tostato.