Stinco di maiale al forno

PREPARAZIONE: 10 minuti COTTURA: 90 minuti
Stinco di maiale al forno: la preparazione

PRESENTAZIONE

Lo stinco di maiale al forno è un secondo piatto tipicamente invernale che farà la gioia della vostra tavola. Il segreto per un’ottima realizzazione è il tempo: la cottura deve procedere in maniera lenta in modo da ottenere una carne morbida ma allo stesso tempo ben cotta e non secca. È importantissimo non bucare mai gli stinchi, per evitare che i succhi della carne fuoriescano. Patate e carciofi sono accompagnamenti ideali per lo stinco e se volete potete unirli alla carne in forno a metà cottura. E adesso passiamo dalla teoria ai fornelli…!

INGREDIENTI

  • 4 stinchi di maiale
  • 2 bicchieri di vino bianco
  • 8 rametti di rosmarino
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Salvia q.b.
  • Alloro q.b.
  • Bacche di ginepro q.b.
  • 4 spicchi d’aglio
  • Sale e pepe q.b.

PROCEDIMENTO

Dopo averli lavati sotto acqua corrente e asciugati mettete gli stinchi di maiale in una pirofila e aggiungete sale, pepe, un filo di olio extravergine di oliva, l’aglio a pezzettini, la salvia, l’alloro, il rosmarino e le bacche di ginepro.

Coprire con della carta di alluminio e lasciate riposare almeno per 6 o 7 ore a temperatura ambiente, oppure conservate in frigo e lasciate insaporire per 24 ore.

Dopo questa procedura di “insaporimento” prendete gli stinchi di maiale e fateli scaldare in padella a fiamma vivace, giusto per qualche minuto, girandoli su ambo i lati. Poi riponeteli nella pirofila insieme agli aromi e infornate in forno preriscaldato ad una temperatura di 200°C. La cottura richiederà circa 60 minuti e dovrà essere eseguita con la copertura di carta alluminio per alimenti, in modo che la carne non secchi. Dopo i primi 60 minuti togliete la carta alluminio, aggiungete del vino bianco, girateli e fate cuocere per altri 30 minuti circa. Servite gli stinchi di maiale ancora caldi e buon appetito a tutti! Ci rivediamo alla prossima ricetta su Checucino.it

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post