Succo di kiwi

PREPARAZIONE: 10 minuti COTTURA: 10 minuti
Succo di kiwi: la preparazione

PRESENTAZIONE

Il succo di kiwi è una bevanda che si può preparare comodamente in casa e conservare per diverso tempo, pronto ad essere consumato all’occorrenza. E’ una bevanda assai salutare in quanto contiene tanta vitamina C: basti pensare che il kiwi ne contiene più degli agrumi.

Ma non solo: è ricco anche di potassio e vitamina E, Rame, ferro e vitamina C, che combinate insieme, conferiscono al kiwi caratteristiche antisettiche e antianemiche. Possiede anche un’azione rinfrescante, dissetante e diuretica, potenzia le difese immunitarie e protegge la parete vascolare.

ThinkstockPhotos-474049305

INGREDIENTI

  • 500 ml di acqua
  • 350 gr di kiwi
  • 30 ml di succo di limone
  • 80 gr di zucchero

PROCEDIMENTO

Iniziate con il preparare lo sciroppo con acqua e zucchero che andrete a bollire in una pentola per 3 minuti. Dopo di che aggiungete la frutta tagliata a pezzettoni nella pentola e il limone, quando lo sciroppo è ancora caldo, fate bollire ancora per altri 3 o 4 minuti e infine tritate il tutto utilizzando un frullatore a immersione.

Se invece utilizzate il bimby versate l’acqua e lo zucchero nel boccale e impostate 10 minuti 100°C a velocità 2. Intanto togliete la buccia ai kiwi e tagliateli a pezzettini piccoli, poi spremete il limone. Quando lo sciroppo sarà pronto e ancora ben caldo addizionate il succo di limone e la frutta a pezzi e impostate 3 minuti  100° velocità 2 Dopo di che  impostiamo 1 minuto e azioniamo partendo da velocitá 1 e aumentiamo fino a velocitá 10.

Il succo di kiwi può essere conservato in frigo per 5 o 6 giorni, mentre se volete conservarlo più alungo basterà versarlo ancora caldo in bottigliette sterilizzate che, una volta riempite, metterete a testa in giù, come si fa con la confettura fatta in casa. Così facendo potrete conservare il vostro succo di kiwi per un mese.

 

Condividi sui social
Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post