Torta Red Velvet

PREPARAZIONE:40 minuti COTTURA:90 minuti
DIFFICOLTA': Facile COSTO: Basso
Torta Red Velvet

LA PREPARAZIONE
di Ivana Tramontano
INGREDIENTI

     

    1

    Sbattete il burro a temperatura ambiente insieme con metà dello zucchero per una decina di minuti, in modo da ottenere un composto spumoso. Poi aggiungete una per volta le uova e addizionate l’altra metà dello zucchero, mescolate e aggiungete anche il cacao setacciato, la vaniglia e il colorante continuando ad amalgamare il tutto.

    2

    In una terrina mettete l’aceto di mele e scioglietevi il bicarbonato. In una ciotolina a parte sciogliete il sale nel latticello (o nello yogurt intero) e incorporate all’aceto di mele aggiungendo la farina. A questo punto prendete tre tortiere del diametro di 22-24 cm, imburratele e infarinatele, dividete l’impasto in tre parti uguali e mettete in forno preriscaldato a 180°C per circa mezz’ora (constatate la cottura con la prova dello stecchino).

    3

    Intanto preparate la crema alla vaniglia: sciogliete la farina nel latte freddo con l’aiuto di una frusta. Mettete il pentolino su fiamma bassa e fate sobbollire per 10 minuti mescolando senza mai fermarvi. Poi mettete in un contenitore basso, rivestite con la pellicola per alimenti e lasciate raffreddare.

    4

    Sbattete il burro e lo zucchero fino ad avere un composto bello gonfio, unite la vaniglia e mescolate ancora per un po’. Adesso aggiungete al composto la crema di latte e farina e avrete ottenuto la crema per la farcitura della vostra torta Red Velvet.

    5

    Quando i dischi saranno pronti sfornateli e lasciate raffreddare, toglieteli dalle teglie e poggiate il primo su un piatto abbastanza largo. Spalmate uno strato di crema, coprite con il secondo disco e aggiungete un altro strato di crema. Mettete il terzo disco e rivestite con la crema alla vaniglia. A questo punto o servite in tavola oppure chiudete in una campana di vetro e lasciatela in frigo fino al momento di consumarla. Buon appetito a tutti!

    Attiva modalità lettura

    Fai il login e salva tra i preferiti questo post