Torta scendiletto, perché si chiama così il dolce migliore del mondo

Tipico dolce toscano, prende il nome da due significatima da un’unica abitudine mattutina. Preparata in modi diversi, la torta scendiletto ha una caratteristica comune alle diverse varianti: è il dolce migliore del mondo.

ricetta torta scendiletto
Torta scendiletto (Foto di Zoli da Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. Attenzione, questo tipo di zucca ha poco sapore: scegli quella buona
  2. Polpette per tutti i gusti. 4 ricette facili e veloci per l’aperitivo del weekend
  3. Danubio alla nutella soffice e profumato. Il cuore cremoso si scioglie in bocca

Scendiletto è il tappeto accanto al letto ed è anche la vestaglia femminile indossata quando ci si alza. E’ una torta che non essendo alta ricorda appunto, un tappeto. Ed è anche la torta che va consumata ancora in pigiama per soddisfare il bisogno mattuttino di golosità.

Preparata nella versione tradizionale può rappresentare il dolce momento della colazione, della merenda o di un fine pasto. Aggiungendo una nota di colore magari di rosso, si otterrà un dolce da evento speciale.

Ingredienti e preparazione della torta scendiletto

Ingredienti per 6 persone. Tempo di preparazione: 25 minuti. Realizzata nelle diverse varianti con più strati ricordando la millefoglie, oppure preparata nello stampo del plumcake. Raggiunge lo stile elegante con lamponi, amarene, frutti di bosco aggiunti anche su un solo strato di pasta sfoglia.

La frutta può essere utilizzata per decorare in superficie, sull’ultimo strato nel caso decidi di realizzare una torta tipo millefoglie. Può essere adagiata sulla crema nel caso la pasta sfoglia faccia solo da base.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

 

ricetta torta scendiletto
Crema pasticcera (Foto dal web)

INGREDIENTI

PREPARAZIONE

Prendi la teglia da forno e srotola all’interno una pasta sfoglia, bucala con una forchetta e spolvera sopra lo zucchero a velo. Metti in forno a 180 gradi per 15 minuti o finché sarà dorata. Poi togli dal forno e lascia freddare.

Prepara la crema pasticcera. Prendi una ciotola, versa all’interno i tuorli e lo zucchero, sbatti con una frusta fino ad ottenere un composto omogeneo e spumoso. aggiungi l’amido di mais e continua a mescolare fino a quando non diventa cremoso.

Prendi un pentolino e fai scaldare il latte, aggiungi la bacca di vaniglia e la panna fresca liquida. Quando sarà caldo, togli la bacca, aggiungi il composto con le uova. Mescola con una frusta per evitare la formazione di grumi.

Mescola continuamente per 10 minuti poi spegni la fiamma e lascia freddare lontano dal fornello. Copri con la pellicola facendola aderire alla superficie. Quano si sarà freddata spalmala sulla prima pasta sfoglia lasciando un centimetro dal bordo.

Srotola la seconda pasta sfoglia, coprendo la crema pasticcera e sigillando i bordi. Rimetti la teglia in forno a 180 gradi per 20 minuti. Quando la superficie si sarà dorata toglila dal forno e falla freddare.

 

ricetta torta scendiletto
Torta scendiletto a più strati (Foto di katemangostar su Freepik )

Appena si sarà freddata completamente spolvera con zucchero a velo e tagliala a quadrotti.