Torta vegana alle albicocche e cioccolato: golosità fragrante, pronta senza forno

La torta vegana alle albicocche e il cioccolato è una golosità spaziale: ecco come cucinarla grazie a una ricetta molto facile, nessuno saprà resistere.

Torta vegana alle albicocche
Torta vegana alle albicocche (Foto di Pexels)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Si amano i dolci, ma non si desidera gustarli se creati con uova, latte e burro? Le torte vegane sono la svolta: perfette per chi segue questo stile alimentare, sono ideali anche per coloro che non digeriscono i dolci a base di uova e burro.

Oltre che essere leggera, questa delizia è anche super golosa: unendo albicocche e cioccolato si crea un mix magico. Un connubio irresistibile da gustare sia a merenda, sia dopo cena, ma anche a colazione.

Torta vegana: la ricetta

Grazie a facili step si dà vita a una torta vegana da urlo. Una delizia da leccarsi i baffi con cui mettere tutti d’accordo sia vegani, sia non.

Mangia due albicocche prima addormentarti
Albicocche colorate (Foto di Piro4D per Pixabay)

INGREDIENTI

  • 200 g farina 00
  • 8 g lievito x dolci
  • 100 g di zucchero
  • 200 g acqua a temperatura ambiente
  • 50 g olio
  • 10 albicocche
  • 80 g gocce di cioccolato
  • vanillina o scorza di limone

PROCEDIMENTO

Si parte setacciando la farina e il lievito: di seguito si aggiunge lo zucchero e si mescola il tutto con la frusta. Arriva poi il momento di inserire anche l’acqua a temperatura ambiente e l’olio: si deve ottenere un composto omogeneo.

Le albicocche vanno poi tagliate a cubetti per inserirle nel composto con l’aggiunta anche di gocce di cioccolato, scorza di limone e vanillina: il tutto va mescolato per bene.

treccine dolci ripiene ricetta
Gocce di cioccolato (foto di Alessio Orrù da AdobeStock)

Si sposta il composto una padella e si cuoce a fiamma bassa per una ventina di minuti per poi girarla e cuocerla per altri 15 minuti. Ecco che questa delizia è pronta per essere gustata: perfetta sia per colazione, sia per cena, è l’ideale per fare il pieno di gusto, restando comunque leggeri e non troppo appesantiti.