Tozzetti




30 minuti min
4 persone porzioni
Difficoltà
Facile
Cottura
25 minuti min

Ingredienti
 
100 gr di nocciole
 
10 gr di semi di anice
 
Un pizzico di sale
 
300 gr di zucchero
 
Un cucchiaino di lievito
 
3 uova
 
Vino q.b.
 
450 gr di farina
 
Una bustina di vanillina
Procedimento

PRESENTAZIONE

I tozzetti sono dei biscotti molto gustosi assai simili ai Cantucci, da cui si differenziano per la presenza dell’anice. Sono un dolce tipico del Lazio, croccante e dal gusto semplice e casereccio, che ricordano tanto i biscotti preparati dalle nostre nonne. Ideali per essere conservati in dispensa ed essere consumati al pomeriggio, in compagnia di una tazza di tè caldo, anche se qualcuno potrebbe preferirli come dessert in compagnia del Vin Santo. Ecco la ricetta semplice e veloce per preparare i tozzetti a casa vostra.

ThinkstockPhotos-497596893

 

INGREDIENTI

  • 100 gr di nocciole
  • 10 gr di semi di anice
  • Un pizzico di sale
  • 300 gr di zucchero
  • Un cucchiaino di lievito
  • 3 uova
  • Vino q.b.
  • 450 gr di farina
  • Una bustina di vanillina

PROCEDIMENTO

Mettete i semi di anice in un bicchiere e riempite di vino, lasciandoli ammorbidire per circa un quarto d’ora.

Intanto lavorate lo zucchero con le uova in maniera grossolana, aggiungete un pizzico di sale e infine i semi di anice con tutto il vino. Poco per volta unite la farina setacciata con il lievito e la vanillina e amalgamate per bene tutti gli ingredienti.  Se necessario aggiungete ancora un po’ di farina.

Quando avrete ottenuto un impasto omogeneo e liscio dividete in tre parti e formate dei filoncini che andrete a sistemare su una leccarda rivestita con un foglio di carta da forno e fate cuocere in forno preriscaldato a 170°C per una ventina di minuti circa.

Sfornate, tagliate i biscotti a fettina di 1 cm e rimettete in forno con la parte tagliata rivolta verso l’alto e fate cuocere per altri 5 minuti con il grill acceso. Quando saranno ben dorati togliete dal forno e lasciate raffreddare prima di servire in tavola. I tozzetti sono pronti per essere mangiati. Possono essere conservati in un contenitore ermetico anche per due settimane.

Buon appetito e arrivederci alla prossima ricetta su Checucino.it

 

 

 

Altre Ricette Buonissime

Commenta