Troccoli con seppie ripiene. Piatto unico dal sapore di mare. Con il sugo è ancora più buono

I troccoli con le seppie ripiene sono una ricetta tipica pugliese davvero saporita. Un piatto unico straordinario che piace proprio a tutti! Scopriamo come si preparano.

troccoli sugo seppie ripiene ricetta pugliese
Troccoli al sugo con seppie (Foto Comugnero Silvana AdobeStock)

I PIU’ LETTI DI OGGI

La ricetta dei troccoli con seppie ripiene è tipica della cucina pugliese. Un piatto unico dal profumo di mare, semplice ed allo stesso tempo molto saporito.

Una pietanza funzionale dato che le seppie funzionano sia da condimento per la pasta che come secondo piatto. Sarà molto difficile resistere al bis per quanto il piatto è buono.

Vediamo insieme gli ingredienti e il procedimento per preparare questa ricetta gustosissima e da scarpetta nel piatto anche se il Galateo non lo permetterebbe!

Troccoli con seppie ripiene: ricetta e procedimento

I troccoli con seppie ripiene sono una ricetta a dir poco squisita, il piatto unico perfetto da proporre in qualsiasi occasione.

 

I troccoli sono un tipo di pasta fatta in casa tipica della provincia di Foggia simili alla pasta alla chitarra. Per prepararli vi occorrono: 350 g farina di semola rimacinata, 1 cucchiaio di olio extra vergine d’oliva, sale, acqua tiepida ed un uovo.

Disponete la farina a fontana su un piano da lavoro e fate un buco al centro. Inseriteci l’uovo, il sale, l’olio e l’acqua e impastate a mano fino ad ottenere un impasto morbido ma non appiccicoso.

Ora, tagliate il panetto in tre parti e stendeteli con un matterello con uno spessore non troppo sottile. Passate il troccolaturo sulle sfoglie facendo pressione ed ecco che i troccoli sono fatti.

INGREDIENTI

  • 350 g troccoli
  • 4 seppie
  • 1 cipolla
  • 80 g mollica di pane
  • 500 g pomodori pelati
  • 2 spicchi aglio
  • Prezzemolo qb.
  • Olio extra vergine d’oliva qb.
  • Sale, pepe qb.

PREPARAZIONE (circa 80 minuti)

Iniziate la ricetta lavando e pulendo le seppie. Separate i tentacoli dal resto della seppia, sminuzzateli e metteteli in una ciotola capiente.

Aggiungete il prezzemolo tritato, lo spicchio d’aglio, la metà della mollica del pane, un cucchiaio d’olio extra vergine d’oliva, il sale e il pepe. Mescolate per far amalgamare bene gli ingredienti tra loro.

Ora, riempite le seppie con il composto appena ottenuto e chiudeteli con un paio di stuzzicadenti. Prendete una pentola e fate rosolare la cipolla finemente tritata e l’aglio con l’olio extra vergine d’oliva.

Non appena la cipolla si appassisce e l’aglio si imbiondisce, unite le seppie e rosolate per qualche minuto entrambi i lati. Inserite i pomodori pelati precedentemente frullati, salate, pepate e cuocete per circa 40 minuti.

Nel mentre, preparate i troccoli fatti in casa oppure utilizzate quelli già pronti. A cottura ultimata delle seppie, spegnete il fuoco e mettete la pentola con abbondante acqua per la cottura della pasta.

Quando l’acqua arriva ad ebollizione, salatela e calate i troccoli. Nel frattempo, rosolate l’altra mollica rimasta nell’olio. Scolate la pasta e conditela con il sugo, le seppie e la mollica rosolata. Servite e gustate questo piatto unico ed inconfondibile!

Buon appetito a tutti!