Tv e luce accesa di notte: ecco i rischi per la…

Tv e luce accesa di notte: ecco i rischi per la salute

di Ivana Tramontano

Addormentarsi con la luce o la TV accese potrebbe causare obesità perché confonde l’orologio biologico.

Coloro che sono esposti alla luce artificiale di qualsiasi tipo nelle serate hanno il 17 per cento in più di probabilità di ingrassare secondo uno studio condotto nella Carolina del Nord. 44mila donne sono state seguite per cinque anni e coloro che hanno riferito di aver lasciato le luci accese hanno guadagnato fino a 5 kg.

I ricercatori ritengono che ciò sia dovuto al fatto che il sonno è stato interrotto, il che ha un effetto sull’equilibrio ormonale e fa sì che le persone cerchino il cibo calorico. Le donne, di età compresa tra i 35 e i 74 anni, non avevano precedenti di cancro o malattie cardiovascolari e non erano lavoratori a turni, dormienti diurni o gravide all’inizio dello studio.

Rispetto a coloro che non sono esposte alla luce artificiale, le donne che dormivano con la luce o la TV avevano il 22% in più di probabilità di diventare nuovamente sovrappeso e il 33% in più di probabilità di diventare nuovamente obese.

Gli autori hanno detto che questo potrebbe essere dovuto al fatto che la mancanza di sonno modifica gli ormoni che regolano l’appetito. Oltre a questo, un sonno più breve significa semplicemente più tempo a disposizione e quindi più tempo per mangiare. Da questi risultati non è possibile trarre conclusioni casuali e sono necessari ulteriori studi per esaminare questa associazione. Ma ridurre l’esposizione alla luce artificiale di notte durante il sonno potrebbe essere presa in considerazione negli interventi di prevenzione dell’obesità.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post